Utente 353XXX
Gentili medici ho 24 anni e vi scrivo per chiedere un parere sulla mia situazione,come tutti i giovani della mia età guardo spesso video porno al pc e pratico la masturbazione,ma mi accade una cosa alquanto "strana" e cioè che raggiungo l'erezione ma non proprio del tutto,devo stimolarlo molto per raggiungere il 100 % ma la cosa che mi preoccupa di più è che appena lascio la mano e non lo stimolo piu nel giro di pochi secondi mi ritorna "moscio",come se il sangue non riuscisse a trattenersi,io ho letto su internet di una patologia chiamata "fuga venosa" e corrisponde alla descrizione piu o meno di quello che penso di avere,il problema è che io mi sono convinto che ho un problema organico..un problema diciamo venoso,e ho anche letto che neanche con il viagra si aggiusta questa fuga venosa,io gia mi vedo senza speranza perchè il sapere di avere una cosa che non si può curare alla mia età mi provoca un grande sconforto,e ho il terrore di andare con qualche ragazza perchè penso " se non mi si tiene dritto da solo figurati cosa combino con qualcuna",ma io vorrei sapere se è normale questo fatto che mi si ammosci dopo pochi secondi quando sono da solo oppure no..se può essere la spia di un vero problema,io sono anche stato da un andrologo nella mia città e mi ha consigliato un esame detto "rigiscan" e io ho paura di farlo perchè se confermerà quello che penso non saprei come fare,neanche con i farmaci addirittura posso aiutarmi..quindi sono fermo e non so che fare,scusate per lo sfogo ma spero davvero in delle vostre risposte esaurienti e aggiungo solo che sono stato operato di varicocele a 19 anni tramite catetere,aspetto vostre risposte grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,
normalmente la rigidità del pene ottenuta dopo stimolazione manuale dovrebbe mantenersi per almeno 30-40 secondi anche senza ulteriori stimoli "tattili".
qualche volta si tratta di fenomeni passeggeri legati a fattori transitori, anche di natura emozionale. qualche volta si può trattare di una difficoltà del sistema veno-occlusivo cavernoso di "chiudersi" in maniera efficace.
se vede il persistere del fenomeno un esame molto utile potrebbe essere il rigiscan che valuta le erezioni che insorgono spontaneamente nel corso del sonno senza stimoli erotici o manuali.
Ne parli con un andrologo
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Egregio Dott.Pozza la ringrazio della risposta,le aggiungo che purtroppo le mie erezioni durano meno di 40 secondi,senza stimolazione manuale torna subito allo stato flaccido,per quanto riguarda il rigiscan devo ancora effettuarlo ma le volevo chiedere solo due cose,se il rigiscan darebbe un esito non buono,possibile che non ci sia altra cura alla fuga venosa che inserire una protesi? e la seconda domanda..è possibile che questo effetto che ho quando pratico autoerotismo possa essere solo un fattore psicologico? spero in una sua ulteriore risposta grazie
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

ci sono tante soluzioni per il problema del deficit erettile
la protesi è UNA delle soluzioni, ce ne sono tante altre....
si faccia vedere da uno specialista
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Gentilissimo Dott.Pozza le voglio solo dire un ultima cosa,io in passato circa 4 anni fa mi sottoposi ad un esame "ecocolordoppler penieno dinamico" il medico che me lo fece mi disse che non c'era alcun problema,io purtroppo ora non mi trovo la cartella dell'esame altrimenti avrei scritto quello che c'era però io mi chiedo..o ha sbagliato il medico oppure mi si è formata dopo..questa fuga di sangue,e comunque la cosa strana che voglio dire è che non solo da solo ma anche quando sono con una donna,finchè sono vicino a lei e anche per esempio con un bacio sento l'erezione,ma se lei si allontana la perdo,è come se fosse "a tempo". comunque la ringrazio anch'io