Utente 354XXX
Gentilissimo Dottore dalla comparsa dei denti del giudizio sto riscontrando dei problemi hanno accentuato la "sfasatura"di tutti i denti (non sono più molto allineati) ho dolori ai molari vicini ed ho le gengive gonfie che a contatto con lo spazzolino sanguinano volevo chiederle se li estraggo risolverei questi problemi o sono costretta a mettere la macchinetta? tendenzialmente di che materiale è? ho la sclerosi multipla quindi devo sottopormi a diverse risonanze magnetiche durante l' anno che non mi consentono di indossare determinati materiali. volevo inoltre chiederle ogni volta che fuoriesce il sangue dalle gengive non dovrebbe poi crearsi dopo qualche minuto come per la pelle delle "cicatrici" che oltre a non consentire più la fuoriuscita di sangue in un certo senso proteggono la parte?
[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
lei ha bisogno di una visita ed igiene dentale . Poi stabilirà il suo dentista cosa è meglio per lei: in caso di ortodonzia vi sono apparecchi invisibili che si tolgono in caso di RMN.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera mi sono decisa sono andata dal dentista ed il responso non è stato dei migliori devo estrarre tre molari del giudizio e mettere un apparecchio sia ai denti superiori ( chiudendo la bocca coprono i denti inferiori e mi ha detto che non forniscono lo spazio necessario per mettere la macchinetta ai denti inferiori ) che a quelli inferiori sebbene a quest'ultimi servirebbe l'apparecchio metallico ho optato per quello estetico in porcellana sarà un po' più lungo il percorso però mi ha detto che in caso di risonanza sarebbe stato sufficiente togliere il filo in titanio e che non mi avrebbe causato problemi la mia domanda è mi hanno detto che questi in ceramica si ingialliscono è vero? solo quelli trasparenti o anche quelli bianchi? per la pulizia posso tranquillamente usare lo spazzolino elettrico?
[#3] dopo  
Dr. Mirco Di Biase
36% attività
12% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Gentile utente,
dal suo scritto appare evidente lei presenti un affollamento dentario a causa del poco spazio presente in arcata. Concordo con la terapia suggerita dal collega che l'ha visitata, preciso che i dispositivi (brackets) in porcellana non si ingialliscono, tuttavia ciò non la dispensa nel dover adottare una scrupolosa igiene orale domiciliare soprattutto durante la terapia ortodontica che può tranquillamente eseguire anche utilizzando uno spazzolino elettrico. Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta non ricordavo bene la dicitura per questo non l'ho indicata ha ragione si tratta di affollamento dentario infatti un dente è arretrato ed è "più alto" rispetto gli altri volevo chiederle un'ultima informazione di solito i tempi di recupero post estrazione del dente del giudizio sono lunghi? non essendo uscito completamente ho pensato che le radici non creino cosi tanti problemi o sbaglio?
[#5] dopo  
Dr. Mirco Di Biase
36% attività
12% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
I tempi di recupero/guarigione sono influenzati dal tipo di intervento cui verrà sottoposta:maggiore è il trauma osseo necessario all' estrazione del dente del giudizio, maggiore è il tempo di recupero. I tessuti molli (gengiva) di norma guariscono in circa 7-9 giorni mentre l'osso mandibolare si rigenera in circa 3-4 mesi. Il collega che eseguirà l'intervento potrà darle migliori delucidazioni in merito, in base alla pianificazione dell' intervento alla posizione del dente del giudizio ed i rapporti che questo contrae con le strutture vicine attraverso l'uso di ortopantomografia (radiografia panoramica) e se necessario tomografia computerizzata ( TC) Distinti saluti.