Utente 336XXX
Gentile Dottore,
ho una domanda da sottoporle.Un anno fa' inspiegabilmente mi e' comparsa una tachicardia a 120 battiti a riposo tutto il giorno . Sono stato da una cardiologa riferendomi che il cuore e' sano e non si spiega questo aumento di battiti. Per controllare la situazione mi e' stato prescritto un beta bloccante che prendo attualmente. Volevo sapere se facendo sport aerobico ce' la possibilita di diminuire il battito cardiaco in modo da poter togliere il betabloccante . inoltre mi chiedevo dopo quanto tempo facendo attivita fisica eventualmente il battito cardiaco diminuisce?

distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo che le sia stato prescritto un farmaco con troppa superficialità...una tachicardia sinusale, soprattutto se motivata, non và trattata o ne và trattata la causa......
direi che sia il caso di sospendere progressivamente (mi raccomando non di colpo) il betabloccante. Sicuramente l'attività fisica le farà bene,ma richiede un pò di tempo (alcuni mesi) prima di ridurre i battiti.
Saluti