Utente 301XXX
OGGETTO: Radiografia Ginocchio Sinistro

Salve Dottori, scrivo per mia madre di anni 58. Nell’ultimo mese il dolore al suo ginocchio sinistro è diventato lancinante. Siamo andati da un Ortopedico che ci ha prescritto una cura da fare per 15 giorni per poi ritornare da lui. Aveva diagnosticato presenza di liquido. Medicinali della cura: Alket, Deltacortene Prednisone e Palexia. Al terzo giorno di cura, mamma stava bene e il dolore è scomparso del tutto. Dopo qualche giorno dalla fine del trattamento, però, il dolore si è presentato nuovamente. Siamo andati di nuovo dallo stesso Ortopedico che ci ha consigliato una RMN dopo altri 15 giorni di trattamento.
Ecco il referto: “Indagine eseguita con magnete da 0.4 T mediante sezioni ortogonali variamente pesante. Sono apprezzabili fenomeni di sofferenza osteo-condro-subcondrale a carattere erosivo a livello del piano di carico condilico mediale, dell’emipiatto tibiale laterale e delle superfici articolari femoro-rotulea. Displasia discoide della fibrocartilagine meniscale laterale con segni di meniscosi. Segni di meniscosi della fibrocartilagine meniscale mediale. Non lesioni apprezzabili dei legamenti del pivot centrale. E’ presente versamento intrarticolare de media entità. Conservati i rapporti articolari femoro-rotulei.”
Il dottore ha suggerito di procedere così: 4 mesi di integratori di Acido Ialuronico (Combiart). Dopo questi, se la situazione non è migliorata, bisognerebbe procedere con delle infiltrazioni al ginocchio.

Le mie domande sono due:

1) Cosa vuol dire il referto della RMN? Ho provato con una ricerca sul web e ho capito che la rotula si è deformata e, a causa del movimento della gamba, questa sta erodendo la cartilagine compromettendo nello stesso tempo il normale movimento articolare. Tutto questo provoca dolore. Onestamente non so se ho capito bene ma continuando la ricerca ho letto che questa situazione è dovuta all’età e, questione di tempo, si dovrà procedere con un intervento chirurgico che comunque potrebbe non eliminare del tutto il problema perché questo si potrebbe ripresentare di nuovo col tempo.

2) Cosa si potrebbe fare?

Grazie per la pazienza nel leggermi e in attesa di una risposta, porgo i miei…

Cordiali Saluti

Michele

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Daniele Pili
24% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Caro Michele
Il ginocchio di sua madre sta andando in contro ai normali processi degenerativi ce sopraggiungono con l'età. O se vogliamo usare un'altro termine, sta andando in contro alla patologia artrosica del ginocchio.

Può copiare e incollare questo link per saperne tutto quello di cui ha bisogno, o semplicemente cliccarci su e seguire le istruzioni:

http://drpiliortopedico.it/dolore-ginocchio/

Da quanto capisco il collega ha deciso di continuare con la terapia conservativa e sono sicuro che avrà valutato attentamente il caso.

Spero che sua madre stia meglio
Mi contatti pure se avesse bisogno di ulteriori chiarimenti
Distinti saluti