Utente 354XXX
da circa 2 anni soffro di prostatite cronica batterica, nel mio liquido seminali ci sono tanti leucociti.
Purtroppo questa patologia mi provoca difficoltà di erezione.
Da circa tre mesi sto usando il cialis 5mg ( su consiglio del medico)e i sintomi si sono attenuati e l'erezione e ritornata.
Volevo sapere se dovrò usare il cialis a vita
e se e' vero che la prostatite cronica puo a lungo andare lesionare il sistema veno occlusivo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

lasci perdere il sistema venoso occlusivo, tema andrologico complesso e controverso; poi al suo quesito le rispondo che sul farmaco, da lei indicato, la strategia terapeutica la può decidere solamente il suo andrologo di fiducia.

Infine sulle "Prostatiti ed eventuali deficit dell’erezione" si legga anche queste news:

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/2552/Erezione-difficile-e-problemi-alla-prostata ,

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/2382/Prostata-ed-erezione-quale-legame .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
per cui il cialis in base alle sue teorie farebbe bene. come indicato dal mio urologo, il quale mi ha detto che nuovi studi indicano che il cialis sembrerebbe indicato per le prostatiti croniche.
Per cui secondo lei la prostatite non può creare una disfunzione veno occlusiva?
grazie e buona serata
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

lasci perdere le "disfunzioni veno occlusive"; invece sul farmaco, da lei indicato, ha le informazioni corrette, si legga anche queste news:

http://www.medicitalia.it/news/1938-un_studio_europeo_conferma_che_il_tadalafil_cialis_potrebbe_essere_utile_nell_ipb.html

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/1510/Il-Tadalafil-Cialis-fa-bene-all-amore-ma-non-solo

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dr. Beretta
Per cui esistono studi che dimostrino che la prostatite può creare disfunzioni veno occlusive?
nella sua esperienza personale a mai visto questa associazione?
Scusi se le rifaccio questa domanda, ma la cosa mi spaventa molto, visto che tale patologia non ha rimedio.
Poi e vero che il trattamento col cialis a lungo tempo migliora la struttura del pene e riduce il rischio di danni ai corpi cavernosi?

grazie
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

vedo che è difficile chiarirle le idee, soprattutto sulle "disfunzioni veno occlusive" che , come le ho già detto, rappresentano un tema andrologico complesso e. ancora oggi, controverso.

Quindi, punto e a capo; anche sulla terapia, da lei indicata, molto ancora deve essere definito sui suoi risultati a distanza.

Risenta in diretta ora sempre il suo andrologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.