Utente 354XXX
Buongiorno,
premetto che nell'anno 2006 mi sono sottoposto ad un intervento di artroprotesi all'anca sx. Dopo qualche tempo sentivo un lieve dolore nella parte inguinale sx a cui non ho dato importanza, sintomo che tutt'ora sento solo quando metto il piede in fallo ovvero inciampo. Da alcuni giorni mi sono sottoposto:
-ad una visita chirurgica e il medico mi ha diagnosticato una ernia inguinale, riferendo però che il problema su esposto dipende da altra causa;
-ad una rx alla colonna lombo-sacrale, il cui esito è stato il seguente: "spondilosi diffusa. Perdita della lordosi. Artroprotesi totale sx, in sede; rarefazione periprotesica.
Chiedo umilmente quale possa essere la diagnosi di quanto sopra.
Cordiali saluti
Gianluigi
[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Caro utente,

la menzione di "rarefazione periprotesica" al referto RX in sé ha poco valore... sarebbe comunque opportuno indagare la cosa con una attenta visita ortopedica, e valutando direttamente le radiografie per capire se il dolore possa essere imputabile alla protesi e/o se la lastra possa sollevare elementi di preoccupazione che richiedano, se necessario, ulteriori accertamenti.
Le suggerirei di rivolgersi, se possibile, ad un centro specializzato in chirurgia dell'anca, in maniera da poter escludere serenamente preoccupazioni legate alla Sua protesi.

Distinti saluti