Utente 354XXX
Salve, ho avuto una vita sessuale in adolescenza abbastanza normale.
Una volta sposato ho iniziato a notare che i rapporti erano sempre piu brevi fino a diventare praticamente lampo...con tutte le frustrazioni del caso.
Non sono mai andato da un andrologo...un po per paura un po per vergogna...mi ero rassegnato.
Due anni fa incontro un altra persona, ci innamoriamo...scopro di non avere piu quel problema.

Come è possibile cio?
Io ho sempre imputato il problema ad un mio invecchiamento o qualcosa che nel frattempo era sopraggiunto.
Oggi mi ritrovo di nuovo nel pieno delle mie attivita come un tempo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,qualsiasi disagio sessuale,sia concernente il tono erettivo che l'eiaculazione,può comparire con una partner e non comparire con un'altra o con la medesima partner...L'età non ha alcun ruolo,nel suo caso,però,considerato che si é aperta una "nuova stagione", consiglierei un inquadramento andrologico che possa evitare la deriva precedente.Cordialità.