Utente 354XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 35 anni, corporatura magra, lavoro sedentario.
Diciamo che sono una persona ansiosa e sto molto attento ai "segnali-sintomi" del mio corpo.
Da un anno a questa parte, ho avuto diversi problemi legati molto probabilmente all'ansia, per i quali ho effettuato cardiogramma e cardiogramma sotto sforzo, in quanto mi sono sentito male dopo una partita di calcetto con amici. Dopo queste visite, non è emerso niente.
Passato qualche mese e diciamo che mi sono "normalizzato", senza più avvertire particolari problemi.
Nell'ultimo mese circa, ho un "peso" al petto e ho un fastidio nella parte sotto il capezzolo sinistro, costante nel giorno che ha iniziato a farsi sentire di più nell'ultima settimana.
A cosa potrebbe essere dovuto ? Dovrei fare qualche esame (tipo ecografia) per approfondire ?

Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, io sono un cardiologo e quindi esprimo il mio parere per quanto riguarda le problematiche di appartenenza alla mia branca....
I sintomi che riporta non hanno le caratteristiche tipiche del dolore di origine cardiaca e la negatività dell'ECG e del test da sforzo fatti in precedenza deve ulteriormente tranquillizzarla.
Cordilamente