Utente 354XXX
Salve, volevo porre alcune domande.
con mia moglie stiamo cercando di avere un altro bambino ed è gia passato un anno ma non si è verificato l'evento. premetto che in quest'anno mi moglie non ha problemi, ma io dopo un consulto con il medico di base ho effettuato uno spermiogramma con un risultato pessimo. da qui mi ha prescritto la spermiocultura dove si è riscontrato la presenza di escherichia coli. dopo ciò ho effettuato una cura antibiotica per 2 settimane con samper 750 due volte a dì per una settimana e dopo samper 500 due volte al dì per altra settimana. dopo la cura mi è scomparso un fastidio latente che mi partiva dalla schiena ed arrivava all'apparato genitale, inoltre ho effettuato altra spermiocultura dove il batterio escherichia coli era stato debellato. tutto questo finiva nel mese di aprile. successivamente verso maggio effettuo altro sperimiogramma con i seguenti valori:

volume 2.5
ph 8.2
colore biancastro
viscosità aumentata
fluidificazione incompleta entro 60 min

Test vitalità

vitali 55%

Test swelling

forme swelling 60%
n. spermatozoi 12000000 ml
numero totale 30000000

Motilità (ipocinesi: minore 50% rettilinea "rapida + lenta")

validamente progressiva 20 (a 60 min) 16 (a 240 min)
lentamente progressiva 18 " 18 "
stazionaria 10 " 8 "
immobile 52 " 58 "

Morfologia (teratozoospermia: maggiore di 70% di atipie)

forme normali 44%
forme anormali 56%
forme con testa amorfa 165%
forme con testa a punta 12%
forme angolate 8%
forme microcefale 6%
forme macrocefale 2%
forme acefale 4%
con flagello avvolto 8%

Dopo ciò d'accordo con il mio medico di base ho assunto per circa due mesi arginina.
In fine a tutt'oggi nulla da fare per il concepimento, è saltato anche il mese di luglio.
mi chiededo cosa può essere successo, premetto che ho già una bambina di quasi sei anni, ho effettuato ecografia ai testicoli tutto ok riscontrato solo un varicocele di primo grado ma che ho da anni anche prima della nascita di mia figlia, analsi del sangue ed psa ottimi anche perchè gli esami li effettuo ogni anno in quanto sono donatore, in più pratico sport running per quasi tre volte alla settimana lavoro permettendo, non fumo.
grazie ed a presto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la presenza di un primo figlio riveste un'importanza biologica su cui fare affidamento.I valori espressi dallo spermiogramma evidenziano una probabilità statistica minore circa il verificarsi di gravidanze ulteriori,possibili ma certamente non probabili,come testimonia l'anno trascorso.Va detto,infine,che lo spermiogramma non rispetta i criteri consigliati dal WHO 2010,per cui ,assieme ad un consulto andrologico,consiglierei di ripetere l'esame presso un laboratorio specializzato.
Cordialità.