Utente 331XXX
Il mio problema sono le forti vertigini. Volevo, gentilmente, avere chiarezza sulla risposta della lastra:
esami: COLONNA CERVICALE (2 pr.)
testo del referto:
NOTEVOLE RIDUZIONE DELLA LORDOSI FISIOLOGICA.
INIZIALE ARTROPATIA DEGENERATIVA INTERAPOFISIARIA C7-D1.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Credo che a quest'ora abbia già chiarito con il Suo medico il significato di quel referto che descrive solamente una verosimile discopatia e una colonna cervicale "diritta" su base antalgica, cioè, avvertendo dolore, i muscoli contratti tendono a rettilineizzare le vertebre.
Le "lastre" si riferiscono a Lei o a una persona più anziana?
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Innanzi tutto la ringrazio per la risposta dottore, in realtà ho chiesto appunto chiarezza perchè tra medico generico e fisioterapista mi hanno dato risposte completamente opposte. La lastra è la mia, ho 23 anni e ho delle bruttissime vertigini. A livello di orecchio sto benissimo. la RM encefalo con e senza contrasto è positiva. Da un anno che cerco di capire da dove possano provenire queste vertigini. Arrivano improvvise,durano qualche giorno e poi o si alleviano o vanno via. Posso chiedere gentilmente il suo parere?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Forse più che una RM encefalo con il contrasto, sarebbe stata utile una semplice RM cervicale, in considerazione di un radiogramma della colonna cervicale significativo.
Per inciso deve sapere che, in medicina, si definisce <positivo> un esame quando è presente una patologia, mentre un esame è <negativo> quando non si riscontra nulla di patologico.

Probabilmente saranno necessari ulteriori approfondimenti, ma mirati e non alla cieca e appunto per questo, essi vanno prescritti a seguito di un accurato esame clinico.