Utente 354XXX
Buonasera.

L'altro giorno ho provato a tenere scoperto il glande per un bel po' di ore.
Premettendo che non credo di soffrire di fimosi in quanto il glande si scopre e si copre normalmente, ho iniziato a scoprirlo abitudinariamente circa 2 anni fa (quando avevo 24 anni).
Tenendo scoperto il glande ho notato che dopo circa 3 ore si è formato un rigonfiamento del prepuzio nel lato destro, un po' pruriginoso e con delle piccole macchie rosse che sembrano micro ferite, ma che non sanguinano.
A cosa può essere dovuto ciò è come si può risolvere?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

si può forse pensare ad un edema legato ad un più difficile drenaggio della linfa da parte appunto del suo sistema linfatico.

Se non passa bisogna sentire in diretta il suo medico di fiducia e poi a ruota un bravo andrologo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la cortese risposta.

Può essere anche magari causato da un'infezione in corso oppure dal fatto che quando tiro giù il prepuzio tende a formarsi come una sorta di pelle in eccesso sotto la corona? In pratica la pelle sembra più larga della base del glande...

Una pomata steroidea tipo "menaderm" potrebbe risolvere qualcosa?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non si pasticci e, con il suo andrologo di fiducia, ora bisogna valutare in diretta il suo problema anatomico.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
Si, farò presto come Lei dice.

Però la cosa che m'ha fatto pensare ad un'infezione è che alcuni mesi fa ho notato sempre da quel lato delle macchie rosse come tanti taglietti che non sanguinavano, ma che davano fastidio e prurito, e poi scomparsi nel giro di due giorni con il miglioramento dell'igiene intima (s'era accumulato tipo dello smegma a causa della mia scarsa attenzione nella pulizia del pene)
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo anche un problema infiammatorio, forse legato a batteri, funghi od altri microrganismi, non deve essere escluso.