Utente 323XXX
Buongiorno, da 2 anni soffro di dolori al ginocchio dx iniziati a seguito di un trauma ripetuto, appoggiando il peso del corpo sulla parte interna del ginocchio flesso di molto. Facendo esercizi di piegamenti in palestra. Mentre mi allenavo sentivo un forte bruciore nella parte interna del ginocchio ma pensavo fosse il muscolo o che li ci fosse un muscolo. Invece a lungo andare è apparso il dolore in concomitanza con il punto in cui percepivo il calore. Ho smesso di allenarmi ma il dolore appariva anche facendo movimenti casalinghi o facendo le scale e il ginocchio si gonfiava in località del dolore con un liquido giallo. Sono andata così da un ortopedico che mi ha prescritto una risonanza dalla quale non si vedeva niente e sono andata poi a fare delle sedute di fisioterapia, dopo alcune sedute mi sentivo bene. Tranne che un giorno in cui ero stanca ed ero in piedi,mi è andato in parte il ginocchio cedendo verso dentro e da li sono ricominciati i dolori e per di più la rotula sembra instabile. La sento che va dove le pare quando sto in piedi e sento come se il ginocchio spingesse per piegarsi all'indietro facendomi male. Mi è difficile fare le scale sia salire che scendere. Quando sono a letto e allungo la gamba,ma anche se sono seduta su di una sedia e allungo, sento che il ginocchio fa uno scatto. Quando la rotula va dove le pare,ciò avviene se da in piedi mi muovo cambiando direzione, sento dei rumori tipo scricchiolii e una sensazione di sfregamento delle ossa del ginocchio. Sono tornata dal fisiatra che mi ha fatto altre terapie ma stavolta non sono servite a niente. Cosa posso fare? Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Valassina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Trattandosi di una storia di instabilita' rotulea ne dovrebbe riparlare con un ortopedico in quanto potrebbe essere necessario, nel fallimento della riabilitazione, un aiuto chirurgico.
Cordialita'
Dr. A. Valassina