Utente 247XXX
Buongiorno, vi scrivo perchè da quasi 3 anni soffro di mal di schiena nella zona superiore. Ho effettuato una RM rachide cervicale, dorsale e lombosacrale. Il risultato è stato che "il segmento rachideo nel tratto cervicale ha perso la fisiologica lordosi per assumere andamento rettilineo". Il mio ortopedico mi ha spiegato che in questa situazione i miei muscoli non trovano riposo e da qui il dolore, che è indipendente dallo sforzo fisico. Prima lavoravo ma sono stata costretta a smettere perchè il dolore era insopportabile. Ultimamente il dolore è più frequente e ormai mi capita spesso di svegliarmi la mattina con il mal di schiena e inizio a chiedermi se durante la notte assumo posizioni errate; sento dolore anche quando faccio cose che non richiedono uno sforzo fisico eccessivo, ad esempio quando guido la macchina o dopo aver lavato i piatti. Ho provato cerotti per la schiena comuni, di quelli che si vendono senza obbligo di ricetta, ma non mi sono stati molto d'aiuto, al massimo hanno dato un leggero sollievo.
Vorrei chiedervi alcuni consigli che mi possano essere d'aiuto per prevenirlo o comunque per migliorare la situazione.
Il mio medico mi aveva consigliato di fare nuoto, ma purtroppo non ho piscine vicino casa.
Spero possiate aiutarmi.
Vi ringrazio in anticipo.
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Otello Poli
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Soffre anche di cefalea non particolarmente intensa ma frequente con distribuzione "a casco" o "a fascia"?

Il reperto RM indicherebbe una rachialgia a genesi musco-tensiva, a questa potrebbe associarsi una cefalea musco-tensiva.

Nel caso avesse regioni/punti circoscritti dolenti e dolorabili alla digitopressione locale, dolori diffusi ed astenia diffusa si potrebbe ipotizzare una "sindrome fibromialgiaca".

http://www.medicitalia.it/otellopoli/news/3452/Fibromialgia

Sarebbe indicata una valutazione clinica neurologica presso esperto indiagnosi e terapia del dolore.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Per quanto riguarda la cefalea si verificano generalmente da 1 a 4 episodi di intensità variabile durante una settimana e poi non si verifica più per diverso tempo.
Per quanto riguarda, invece, punti circoscritti dolenti e dolorabili alla digitopressione locale, questo si verifica solo quando il dolore è maggiore, orientativamente nella zona tra la colonna e la scapola.
A cosa fa riferimento con dolori diffusi ed astenia diffusa?
La ringrazio
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Otello Poli
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Punti dolenti e dolorabili alla digito-pressione diffusamente localizzati in corrispondenza del rachiede vertebrale e delle articolazioni (in particolare spalla, gomito, polso).
Ovvero i trigger points della fibromialgia.
Beh, astenia diffusa = senso di debolezza e facile faticabilità.
[#4] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Si spesso mi capita adurante la giornata di sentirmi stanca, anche se magari non ho fatto nulla di particolare; tuttavia è un pò di tempo che la notte non dormo bene (ho difficoltà a prendere sonno, incubi e mi sveglio più volte durante la notte), quindi non so, magari è semplice stanchezza.
La ringrazio
[#5] dopo  
Dr. Otello Poli
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Forse bisognerebbe allora comprendere perchè dorme male da un po' di tempo (disturbo dell'addormentamento, risvegli notturni, incubi, ecc).

Non comprendo l'improvviso voler sminuire il problema.

Non comprendo, pertanto, la richiesta di un consulto seppur a distanza.

Grazie a Lei.
[#6] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi mi sono espressa male; non volevo sminuire il problema. Quello che intendevo dire è che considerato che la notte non dormo bene, magari la stanchezza potrebbe dipendere anche da quello?
Cmq credo che dietro il fatto che dormo male ci sia del nervosismo, forse legato all'università, anche se mi preoccupo molto anche per cose piu banali, che non dovrebbero preoccuparmi affatto.
Mi scusi ancora.
[#7] dopo  
Dr. Otello Poli
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non c'è nulla da scusarsi: c'è solo da capire e trovare una soluzione.