Utente 338XXX
Salve
Sono un uomo di 58 anni e una settimana fa sono stato dimesso in seguito ad un operazione per appendicite acuta. L'operazione è andata a buon fine ma fonte di preoccupazione sono i risultati delle analisi del sangue eseguite prima dell'intervento in cui emergono, oltre all'infiammazione dell'appendice, livelli di bilirubina alti: totale 2,05(0,1-1,2), diretta 0,53(0,01-0,3), indiretta 1,52(0,10-0,70) mentre tutti gli altri valori sono nella norma compresi ALT e AST. Inoltre dalla TC addome risulta in corrispondenza del parenchima epatico la presenza di plurime formazioni ipodense sia prima che dopo la somministrazione di mezzo di contrasto, dalle dimensioni assiali massime di circa 20 mm in corrispondenza de IV segmento compatibili in prima ipotesi con cisti. Ho prenotato ulteriori indagini per il fegato nonostante mi dicano che non sia urgente. La mia preoccupazione deriva da una possibile correlazione tra la bilirubina e le formazioni. Inoltre un mese prima dell'intervento di appendicite ho seguito una rigida dieta che mi ha portato a passare da 103 kg a 90 kg per 1,88 cm di altezza. La perdita di peso mi è riuscita più facile di quel che mi aspettavo e mi ha dato un aria sciupata. L'aspetto smagrito e la perdita repentina di peso potrebbe essere dovuta all'infiammazione dell'appendice? E cosa rappresentano le formazioni ipodense e la bilirubina alta? Vi ringrazio in anticipo per eventuali risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Credo che le cisti epatiche siano slegate dall'aumento della bilirubina, essenzialmente indiretta, che lascia ipotizzare l'ittero benigno di Gilbert.

Ne riparli con il suo curante
[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio, in effetti Ho effettuato l'ecografia epatica da cui sono risultate solo microcisti. Per quanto riguarda la bilirubina, il mio medico nel visionare i vari esami comprese le analisi del sangue, non ha fatto cenno a quei valori alterati. Guardandole a casa ho notato io gli asterischi. Dovrei tornare dal medico o l'ecografia e la tac sono sufficienti ad escludere patologie non benigne legate alla bilirubina?
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
E' sempre doverosa una valutazione diretta da parte del suo specialista di fiducia.
[#4] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Va bene, la ringrazio.