Utente 764XXX
Buon giorno,spiego brevemente,a fine maggio eseguo un tampone anche se non avevo nuessun sintomo o fastidio ma solo perche' mio marito aveva delle infezioni che ha passato a me,l'esito e' ureaplasma 10000 e enterococcus faecalis 1000000 ho fatto una cura di 21gg con eromitricina ho aspettato 40gg ho rieseguito il tampone ma ho le stesse infezioni con la stessa percentuale.Vorrei chiederle come mai non ho debellato nulla?non va bene quel tipo di antibiotico?deve prenderne un'altro o ripetere la stessa cura?
grazie
[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili
28% attività
20% attualità
12% socialità
VIAREGGIO (LU)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se non ha sintomi non esguirei alcuna cura.
L'ureaplasma ha una carica molto bassa e l'enterococco molto spesso in quella sede si comporta da saprofita
Rischia, insistendo con gli antibioticidi,di sovvertire l'ecosistema vaginale esponendosi così ad una micosi da candida senza peraltro avere la certezza di eradicare l'enterococco.
I due batteri isolati non si tranmettono per via sessuale ed è difficile che possano creare seri distrubi al partner
[#2] dopo  
Utente 764XXX

Iscritto dal 2008
Dottore la ringrazio molte,scusi ancora ma allora non e' neanche vero che l'ureaplasma inibisce o ostacola in qualche modo gli spermatozooi?
grazie.
[#3] dopo  
Dr. Cesare Gentili
28% attività
20% attualità
12% socialità
VIAREGGIO (LU)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Difficile rispondere in quanto mancano studi sulla diminuzione di fertilità nelle vaginiti in genere ed in particola sul batterio in questione.
In linea generale e del tutto teorica una vaginite è una condizione transitoria ed il peso che ha su una sterilità di coppia è molto basso. Inoltre gli spermatozoi contenuti in numero ragguardevole nel liquido spermatico molto spesso e sopratutto in un rapporto completo e profondo raggiungono rapidamente il canale cervicale( via di comunicazione tra utero e vagina e dove i batteri non penetrano) senza subire influenze dell'ambiente vaginale
[#4] dopo  
Utente 764XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della risposta dottore, ora il mio medico curante mi ha prescritto il ciproxin e il bassado per 7gg,le volevo chiedere ma dopo devo sempre aspettare 30gg e rifara il tampone o posso farlo prima?
grazie
[#5] dopo  
Dr. Cesare Gentili
28% attività
20% attualità
12% socialità
VIAREGGIO (LU)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il controllo batteriologico si fà in genere una settimana dieci giorni dopo la fine della terapia. Si consulti comunque con il suo medico curante
[#6] dopo  
Utente 764XXX

Iscritto dal 2008
Grazie infinite per la disponibilita'