Utente 354XXX
salve a tutti,mi chiamo antonio,23 anni e scrivo dalla prov di CASERTA,mi è stata diagnosticata una fistola sacro coccigea e mi è stato detto che devo operarmi chirurgicamente. Cercando su internet ho sentito parlare di una tecnica mini-invasiva che mi è sembrato di capire effettuino solo a Roma,e vorrei sapere se questa tecnica può essere adottata su tutti i pazienti,a me interessa particolarmente perchè sono un militare e non posso fare assenze cosi lunghe,come quelle causate dall operazione "classica" che inoltre è anche molto dolorosa e fastidiosa e per me sarebbe un sogno poter essere operato con la tecnica mini-invasiva...per far capire piu o meno il mio stato di saluto vi posso dire che ho un ciste piu o meno laterale alla linea centrale dei glutei,e vicino la ciste è come se avessi un piccolo brufoletto,e poi nella linea centrale presento 4-5 forellini neri... ringrazio tutti dell aiuto e spero di ricevere risposte positive,grazie ancora.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se la cisti fosse molto piccola le tecniche microinvasive (che comunque non si fanno solo a Roma!) possono essere tentate con buone possibilità di riuscita. Ma se, come nel suo caso, c'è già una fistola non vedo come possa esserci indicazione ad un intervento di minima.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Prof. Luigi Basso
24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
E' vero che le tecniche mini-invasive non si effettuano solo a Roma, anche se, in Italia, chissà perchè, non sono molto diffuse. Su www.pilonidal.org troverà un elenco di chirurghi dedicati alla terapia della cisti coccigea. In ogni caso, le consiglio di prendere anche in considerazione (e di discuterne con i chirurghi di sua fiducia dopo che questi l'avranno visitata) la possibilità di interventi mini invasivi, tipo la tecnica di Bascom, eventualmente secondo la variante modificata da Gips o la EPSIT.
Cordiali saluti.