Utente 738XXX
Salve,

oggi si è chiusa la settimana di prevenzione andrologica 2005.
Stamattina ho effettuato la mia visita di controllo.
Devo essere sincero, da qualche tempo ho iniziato ad avere problemi durante i rapporti sessuali, praticamente non riesco mantenere il pene eretto durante tutto il rapporto,
perde l'erezione una volta entrato in vagina. Il medico mi ha prescitto delle analisi, "LH,FSH,PRL,DHT, 17Beta estradiolo, testosterone, glicemia basale e postprandiale" ed una compressa di viagra all'occorrenza, come diagnosi mi dice che il mio problema è da attribbuire alla cosiddetta ansia da prestazione.Uscendo dall'ambulatorio sono andato subito in farmacia ad acquistare le pillole blu. Nel pomeriggio in un momento di riflessione, mi sono posto dei quesiti, che pongo anche a voi:

1) assumere il viagra può indurre ad assefuazione, nel senso di dipendenza.
2) prima della pillola blu, come venivano curate queste situazioni ?
ci sono esami diagnostici/strumentali che evidenziano il mio problema
3) prenderò a vita la pillola blu ? (una confezione costa 41 euro)
4) l'anno scorso mi sono sottoposto a due embolizzazioni di una fistola artereovenosa
sulla parete occipitale sinista (fistola galeale), essendo la pillola blu
un vasodilatatore posso far danni all'embolizzazione ?

spero di non aver annoiato nessuno con le mie ansie e riflessioni.







Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 788,

purtroppo non sono assolutamente d'accordo con chi le ha consigliato il Viagra senza fare accertamenti specifici
Probabilmente lei ha una problematica Veno-Occlusiva ( vedi il problema della fistola arterovenosa) che le impedisce di raggiungere una valida rigidità e di mantenerla nel tempo senza uno stimolo diretto.
Forse un Test Ecodoppler potrebbe darci informazioni più attendibili
comunque non ci sono assuefazioni alla pillola blu
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
anche io le consiglierei quanto meno di eseguire un doppler penieno prima di iniziare la terapia
[#3] dopo  
Utente 738XXX

Iscritto dal 2002
Grazie per aver risposto alle mie domande, ma me ne viene un'altra da sottoporvi:
Per effettuare l'esame indicato (doppler penieno),
mi devo rivolgere in qualche centro specializzato ? se si, me ne potete indicare uno.
Come si svolge il suddetto esame ?

Grazie
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore 738,

il doppler penieno viene comunemente fatto in tutte le strutture che pratichino esami doppler
Non conosco la realtà di Napoli
cari saluti