Utente 340XXX
Buongiorno ,sono qui a esporre un disturbo che mi sta preoccupando,da tempo avverto tachicardia soprattutto dopo i pastip,ho fatto un ECG ,ecocardio ed holter 24h dove quest''ultimo rilevava una frequenza media di 88 bm e minima 53 bm alle 3:00 di notte e massima 140 bm (ho fatto una corsetta di qualche minuto).,premetto che non e che mi controllo spesso la frequenza ma provandomi a contare i battiti rilevo:
una frequenza che va dagli 80 ai 90 bm a riposo (spesso 85)
una frequenza che raggiunge i 105 bm dopo colazione
una frequenza che raggiunge i 100 bm dopo pranzo e dopo cena
ho eseguito anche gli esami tiroidei usciti nella norma compreso un emocromo
vorrei chiedere come mai dopo colazione la frequenza e cosi accelerata?
sono frequenze preoccupanti?
grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Alla Sua età queste variazioni della frequenza cardiaca sono considerate fisiologiche, tanto più se valutiamo il risultato del Suo ECG Holter, che evidenzia una normalissima variabilità della FC con una espressione del ritmo sonno/veglia perfettamente normale.
Le consiglio di non applicarsi troppo a monitorare l'attività del Suo cuore, può solo portarLa ad ingiustificati allarmismi!
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille Dottore,se permette vorrei chiederle anche un altra cosa,mi capita ogni giorno di avvertire nell arco di tutta la giornata 3 o 4 extrasistoli ,nell holter 24h sono state riportate 8 extrasistoli ventricolari,è normale che una persona avverte degli extrasistoli nell'arco della giornata?(a me vengono facilitate da intense emozioni).
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Anche questo rientra ampiamente nei limiti della normalità.
Cordiali saluti