Utente 765XXX
buonasera, vi scrivo sperando di avere una risposta quasi immediata.
assumo tutte le mattine 4 mg di subutex. Vorrei sapere cosa succederebbe se assumessi dell'eroina ora (cioè a distanza di 12 ore dall'assunzione del subutex.) è vero che potrei avere una crisi di astinenza?
grazie.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La buprenorfina (subutex) si definisce come un agonista parziale,ovvero a bassi dosaggi possiede un'azione agonista,per esempio in caso d'astinenza funziona come antiastinenziale mentre in ad alti dosaggi il suo legame con i recettori per gli oppiacei impedisce l'effetto "high" dell'eroina
[#2] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il subutex tiene il suo livello di tolleranza agli oppiacei un pò più alto del normale. In più, a 4 mg pone in essere anche un relativo "blocco" dei recettori. Quindi no, non crisi d'astinenza per nessuna ragione farmacologica.
Lei si riferisce ad un'altra eventualità: quella di assumere subutex in chi sta già assumendo abitualmente altri oppiacei (eroina) o farmaci oppiaei terapeutici (metadone). In quel caso, a seconda della differenza tra effetto del subutexe suo livello diabitudine all'oppiaceo (gli oppiacei non sono equivalenti tutti, quale più e quale meno potente) potrebbe andare in astinenza.
Le consiglio, alla fine di questo commento, di far adeguare la terapia che mi sembra non essere sufficiente a frenarle la spinta ad assumere oppiacei, ragione per cui lei è in cura. Pertanto, riferisca al suo medico del SerT.