Utente 355XXX
Buongiorno!
Vi scrivo perchè ho paura di avere un problema che, dal risultato di certe ricerche, sembra pericoloso.
Vi spiego in dettaglio: fin da piccolo ho sempre avuto "problemi" ad estrarre il glande, provando del dolore nel momento in cui la pelle finale del prepuzio iniziava a tirare.
Inoltre il glande è sempre stato sensibilissimo,provocandomi fastidio ogni qualvolta lo toccassi.
Per la masturbazione non ho avuto grandi problemi, anche se non ho mai estratto il glande, ma ho sempre fatto senza questa "pratica".
Ora sto avendo i primi rapporti sessuali con la mia ragazza (per ora non abbiamo mai usato il preservativo) e, onestamente, anche se il glande esce con molta facilità, sento un certo fastidio iniziale e un leggero dolore durante.
Nel momento in cui finiamo (senza venire), trovo grossi problemi a ricoprire il glande con il prepuzio!
Non è doloroso (anche se da un po' di fastidio), però a meno che non inizi a "tirare" il prepuzio nel momento di riposo del pene e quindi a ricoprire il glande, senza provare dolore, questo non riesce a ricoprirsi da solo!

Ora vi chiedo: è un vero problema, o il fatto che riesco da solo a farlo tornare normale e non mi provochi tanto dolore fa normalizzare il tutto?
Devo rivolgermi al medico?
Prima di ciò, non ci sono delle pratiche in cui potrei cimentarmi per diciamo "allenarlo" e non dovermi ritrovare in questa situazione altre volte?

Grazie e buona giornata!
Confido in voi!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gabriele Antonini
40% attività
8% attualità
16% socialità
SPAGNA (ES)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Il dolore non è normale.Va sicuramente visto da uno specialista
Per il momento può usere dei detergenti oleosi e cercare di elasticizzarlo un po' quando lo lava
Saluti