Utente 338XXX
L'evento si è sempre verificato di rado, soprattutto di notte o da seduto coi pantaloni in posizioni scomode, quando avviene al tatto percepisco le vene ingrossate sullo scroto e talvolta una pulsazione. Si risolve da solo in pochi minuti, se lascio "spazio" ai testicoli ad esempio abbassando i pantaloni, negli eventi recenti talvolta ho giramenti di testa come un calo improvviso di forze finchè non ritorna tutto gradualmente alla normalità.
Purtroppo da circa 3 mesi il fenomeno si è fatto molto più frequente anche se non sempre "importante". Penso possa trattarsi di torsione testicolare, ma come mai ora si è fatto più frequente? Cosa mi consigliate di fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

nessuna facile anche se non probabile diagnosi!

Le ricordo che, in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la vera causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.