Utente 355XXX
Buongiorno dottori.
Sono stato operato quasi nove mesi fa per la ricostruzione del legamento crociato anteriore, intervento eseguito prelevando i tendini sotto il ginocchio con i classici tre buchi.
Ho avuto un post-operazione normalissimo e fisioterapia e tutto il resto.
Insomma nessun problema rilevante, normali disturbi. Il problema come sempre l'ho creato io: una settimana fa ho fatto la sciocchezza di andare con gli amici a giocare a calcetto, a poco più di 8 mesi dall'opeazione.
Senza una preparazione fisica adeguata, quindi con la gamba operata senza il trofismo necessario. Ci ho corso abbastanza durante questi nove mesi e ho fatto abbastanza bicicletta tuttavia prima di questa partita sono stato fermo 15 giorni per un virus.
Sono stato in porta quasi tutta la partita, poi sono uscito un po' avanti e sembrava andare tutto bene. Poi mentre correvo e mi sono fermato di scatto per stoppare il pallone eccola lì, ho sentito un brutto dolore che partiva da dentro il ginocchio e si prolungava fino a giù..senza rumori strani per fortuna.
Sono tornato ovviamente in porta ed ho aspettato che finisse la partita.
Il giorno dopo nessun dolore, il ginocchio non era gonfio e non faceva male.
Tuttavia se ci cammino tanto lo sento un po' di fastidio, non è dolore ma solo un lontano piccolo fastidio.
Dietro il ginocchio non è mai andato via (dall'operazione) un piccolo piccolo ematoma e adesso, dopo quella maledetta partita di una settimana fa, forse si è un po' accentuato. Dico forse perchè, in effetti, non ne sono nemmeno tanto sicuro.
Io non sento il ginocchio così forte come era prima di andare a giocare una settimana fa e ho paura di aver compromesso irrimediabilmente qualcosa nella riabilitazione complessiva.
Cioè ho paura che dopo un'operazione eccellente, sacrifici e dolori per toprnare normale, per le mie solite sciocchezze ho combinato un guaio.
Ho anche paura di fare una risonanza magnetica.

Il ginocchio comunque è abbastanza stabile, ho provato a fare dei cambi di velocità e di direzione e sembra tutto a posto. Solo che ho come la sensazione che dentro il ginocchio sia ricominciato una specie di formicolio, e se ci cammino abbastanza avverto dei fastidi successivamente. Fastidi che mi pare non ci fossero prima di una settimana fa.

Volevo sapere, se posso tranquillizzarmi per il fatto che il ginocchio non ha comunque ceduto né ha fatto crack né si è gonfiato.

O se invece c'è comunque il rischio, anche senza questi elementi, di aver compromesso qualcosa.

Grazie


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Damiano Longo
24% attività
4% attualità
0% socialità
SQUINZANO (LE)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente sarei ottimista nel suo caso ... non è facile rompere un legamento impiantato nel modo giusto e nonostante la sua imprudenza non credo che si sia lacerato . Le consiglio comunque di fare una rmn per escludere problemi e di portarla dal suo chirurgo per le cure del caso .
[#2] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
Si, so che è l'unica cosa da fare. Sto temporeggiando dati i giorni di vacanza e la notevole lontananza.
Comunque La ringrazio tanto, sono più tranquillo.

Buona giornata dottore. Grazie