Utente 355XXX
Salve,

sono uno studente universitario, ho 20 anni e da quando ho finito il liceo ho notato una perdita di capelli, mi sono rivolto a un dermatologo privato che però non ha risolto la situazione allora sono andato in un centro tricologico a torino; premetto che quando sono entrato la mia cute era devastata da forfora e sebo, con la terapia di più di un anno la cute è migliorata ma persiste ancora sebo e forfora, la caduta è migliorata ma non è scomparsa. Dato che ho finito il trattamento ho cercato rimedi naturali e ho scoperto questo: HLCC Scripts Complete. e' fatto di erbe naturali che aumentano il testosterone e riducono/bloccano il DHT. Ora: bloccare o ridurre il DHT che causa la caduta dei capelli è possibile? e soprattutto non è pericoloso? inoltre ho letto che è il DHT che fa crescere la barba ad esempio e poiché non c'è ne ho ancora molta, prendendo questo prodotto naturale, non mi crescerà più? sempre leggendo su internet ho scoperto che alzare il testosterone provoca effetti dannosi sull'uomo tra cui irsutismo ma anche la caduta di capelli!!? Quindi è vero che un aumento di testosterone fa cadere i capelli? Avevo anche intenzione di prendere la maca per migliorare la quantità di sperma e migliorare i genitali (da un po' noto che il dx mi fa male e tastandolo sento come una vena gonfia che c'è anche nell'altro ma è più piccola, come dei grumi, non so se siano vene, ma quando le tocco mi fanno male) ma ancvhe questa aumenta il testosterone.
Poiché non voglio perdere altri capelli cosa posso fare? Mi potete consigliare qualcosa che blocchi definitivamente la caduta, elimini il sebo, la forfora per sempre e faccia ricrescere i capelli dove si sono diradati (vertice, un po' al centro, tempia destra e dove c'è la riga dei capelli) , migliori la robustezza e i follicoli? inoltre non so se è normale ma lavandoli (2 volte a settimana con preshampoo, shampoo antiforfora, shampoo anti sebo e HT) subito dopo sembra che sia veramente pelato, poi quando si asciugano sembrano ricomparire ...

grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Le domande sono effettivamente molte.
il testosterone è in equilibrio con il DHT,in quanto vi è una conversione del primo nel secondo ,catalizzata dall'enzima 5 alfa reduttasi.Quindi in assenza di un blocco sull'enzima....più testosterone in genere vuol dire più DHT (con distinguo ,che esulano dal discorso).Ed e'notorio che in presenza di follicoli che esprimono recettori sensibili al DHT si innesca una serie di fenomeni biochimici che portano alla miniaturizzazione dello stesso follicolo ,con perdita di capelli.Quindi qualcosa non quadra o non è ben spiegato nello slogan pubblicitario.Comunque farmaci come finasteride hanno azione volta a diminuire grandemente il DHT .Non ci sono i problemi da lei paventati nel soggetto post adolescente. Per il resto deve rivolgersi a specialisti evitando il faidate. Cordialità
[#2] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
Anzitutto la ringrazio per la risposta. Ha chiarito un po' i miei dubbi. Quello che vorrei capire è se gli integratori che inibiscono il DHT funzionano efficacemente.
-Dato che il trattamento tricologico lungo più di un anno in una struttura attrezzata a Torino non ha dato grandi risultati perché la caduta c'é ancora seppur più lieve e il grasso e forfora persistono. Dato che il trattamento è finito ho cercato altri rimedi che sono di tipo naturale é ho trovato un sito in cui vendono un certo prodotto nominato come crown che non solo fermerebbe la caduta ma li farebbe anche ricrescere grazie a 11 inibitori di DHT inoltre consigliano di completare il tutto con integratori con 8 inibitori di DHT che però fanno alzare il testosterone ed è per questo che non capisco come sia possibile, visto che come dice Lei più testosterone in genere vuol dire più DHT. Per sebo e forfora consigliano: bicarbonato di sodio in acqua per un mese e poi dopo il mese aceto di mele.

wwwl.fitoplus.com/crown-uomo.html (crown)

www.fitoplus.com/hlcc-scripts-complete.htm (integratori)

Mi può cortesemente dire cosa ne pensa di questi due prodotti prima che vada a spendere tanto per nulla?
La finasteride non la voglio prendere perché ha un sacco di effetti collaterali!

La prego mi aiuti almeno Lei !

grazie e buon ferragosto
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
A parte la incongruità di varie affermazioni, che capisco far parte di un discorso commerciale,e quindi con i suoi limiti, e che non commento,resta il fatto che se inibiamo la 5alfa redutasi che catalizza la reazione da T a DHT, e' pacifico che meno T verrà convertito in DHT, e quindi piu T aumentato e meno DHT.Il T rester disponibile per incanalarsi verso altre conversioni. E questo e' un po' la base dei problemi posibili con la finasteride, che comunque sono rari e di regola reversibili.
Gli inibitori naturali, o meglio i fitoestrogeni (es. Il saw palmetto) agiscono pure li, ma a livell minore. Il discorso e ' lungo, e il mio consiglio e' di farsi accompagnare in questo campo pericolosi dal suo dermatologo dopo visita.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
gentile dott,

come ho già detto ho già fatto più di un anno in terapia ma con scarso risultati è per questo che ho cercato alternative diverse.

grazie per le risposte