Utente 148XXX
Salve gentili Dottori, ho fatto da poco una risonanza al ginocchio dx per un fastidio che ho al ginocchio quando mi alleno (corsa, corda).

La diagnosi è questa:

"Non evidenza di significative alterazioni dell'intensità del segnale a carico delle fibrocartilagini meniscali.
Non si apprezzano significative alterazioni traumatiche recenti a carico delle strutture legamentose del pivot centrale.
Non si apprezzano significative alterazioni traumatiche recenti a carico delle restanti formazioni capsulo-legamentose esaminate.
Ai gradi di flessione dell'esame la rotula si presenta lievemente alta.
Allo stato attuale nell'articolazione è presente un minimo, diffuso impegno reattivo sinoviale localizzato in sede peripatellare e anterolaterale.
Minima quota di versamento nei recessi superiori."

Ho fatto vedere questo referto ad un fisioterapista che mi ha consigliato di fare per il momento un pò di posturale.

Quale sarebbe la miglior terapia per risolvere il problema? Non sono andato da un ortopedico perchè mi è stato consigliato di andare direttamente dal fisioterapista, pensate che una visita ortopedica sia strettamente necessaria?

Premetto che normalmente non ho fastidio, solo quando mi allenavo (corsa e corda) avevo dolori, sentivo uno stato infiammatorio della zona del ginocchio. Attualmente sono 6 mesi che non svolgo attività sportiva.

Grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Quello della rotula è uno dei fastidi più frequenti in patologia del ginocchio e, a volte, anche misconosciuto.
Il problema è che certe volte si accreditano alla rotula anche altre patologie da ricercare altrove.
La rotula, di solito, è situata anteriormente tra i due condili femorali, cioè tra le due faccette articolari dell'articolazione del ginocchio. Quando si trova più prossimale (verso il pube) si dice che è "alta" altrimenti si dice "bassa".
Non credo che una rotula "lievemente alta" possa essere la causa del suo problema ma un giudizio più preciso lo può avere dopo una consulenza ortopedica.
Auguri
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta.

Quindi lei crede che una visita ortopedica sia necessaria, oltre al parere del fisioterapista?

Ma il referto della risonanza in parole semplici cosa dice? Quale potrebbe essere la causa del problema?

Grazie ancora per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
IL referto riporta esattamente quello che le ho detto e confermo il consiglio di effettuare una consulenza ortopedica.
Auguri
[#4] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Gentili Dottori, ho fatto oggi una visita ortopedica e l'ortopedico ritiene che la cosa migliore da fare siano delle infiltrazioni di acido ialuronico.

Ha detto che la posturale non è risolutiva per il ginocchio, ho anche chiesto se per la ripresa degli allenamenti potesse essere utile utilizzare una ginocchiera rotulea o un applicazione di taping/bendaggio, ma mi ha risposto di no.

Sinceramente sono un pò scettico, in quanto mi sembra strano che delle infiltrazioni di acido ialuronico possano risolvere il problema. In più di tutte le figure professionali che ho consultato, ognuno mi ha detto una cosa diversa, non so più cosa pensare.
[#5] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
L'ortopedico, inoltre, mi ha toccato il ginocchio in una certa maniera e nel frattempo mi ha fatto effettuare una contrazione del quadricipite, da sdraiato, e ho avvertito una fitta dolorosa.

In più ha detto che dalla lastra si evince una piccola lesioncina della rotula.

Qualche delucidazione?
[#6] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
I pochissimi dati a disposizione non consentono di poter dare risposte precise. Solo la visita clinica integrata dagli esami strumentali può, a questo punto, essere dirimente.
Auguri