Utente 331XXX
Buonasera,
Ho un dubbio per il quale vorrei un chiarimento: a casa misuro spesso la pressione e si attesta di solito sui 100/70 , ho due macchinette diverse per misurarla e i risultati sono simili.
Il problema subentra quando vado dal medico o peggio in ospedale, mi è capitato ieri dopo un tracciato dato che sono nella 39 settimana di gravidanza, pressione 149/105!! E senso di agitazione terribile....ovviamente mi hanno tenuta in osservazione e dopo un'ora e' scesa a 110/80
Non soffro di gestosi, a casa e' sempre normale anche in questo periodo, urine a posto, mi è solo salita una volta stabilmente per 15 gg, durante il puerperio della mia prima figlia tre anni fa e poi è tornata a posto senza far nulla dopo 15 gg; in quel caso la max era a posto ma la minima tra i 95/100.
Al tempo, e anche all'inizio di questa gravidanza per sicurezza, ho fatto ECG ed ecocardio e non è risultato nulla fuori posto.
Chiedo:
- e' "semplice " ipertensione da camice bianco?
- c'è qualche ulteriore controllo che potrei fare? Anche tenendo conto del fatto che soffro di ipercolesterolemia familiare eterozigote
- c'è correlazione con una futura ipertensione o potrebbe essere solo ansia momentanea? (Sono un soggetto ansioso in effetti!)
- le macchinette ad uso domestico (ho una Omron) sono attendibili?
- posso evitare in qualche modo il rialzo pressorio nel puerperio che ebbi con la prima bimba?

Grazie mille in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'ipertensione "da camice" bianco dimostra una notevole suscettibuilita' a banali stress emotivi e pertanto non va sottovalutata.
Per un migliore inquadramento dei suoi valori suggerirei di programmare un ABPM (holter pressorio).
Ne parli con il suo medico
arrivederci