Utente 355XXX
Buonasera!
Scrivo dal profilo di mia sorella. Ho 17 anni e mi sento davvero debole ma è da un paio di mesi che la cosa sembra sfuggirmi di mano. Non riesco più a condurre normalmente le mie giornate perché ho sempre paura di svenire da un momento all'altro.
Quando sono a casa mi sento debole, ho mal di testa ed a volte è accompagnato da una leggerissima nausea. Ma quando esco diventa tutto più brutto... ho le vertigini inizio a sudare e non riesco a concentrarmi, mi è capitato anche di svenire e ho anche il mal di testa e la mia solita debolezza. Oggi ho guardato la palpebra inferiore è il rossore della parte interna risulta di un rosa pallido. Non mi sento più come prima, tutti i miei parenti dicono che è il caldo ma io ho sempre risposto bene all'estate e ho sempre fatto lunghe passeggiate anche nelle ore più calde. Da non tralasciare il fatto che di rado la notte ho crampi alle gambe e credo che mi salga una lieve febbre notturna che a volte mi porta a non dormire bene. Credo anche di avere le difese immunitarie basse perché mi sa di essermi presa anche un fungo al piede.
Un altro sintomo che ho, anche se non credo che sia collegabile a questo, soffro ogni tanto di reflusso ed è così forte che mi fa male anche la gabbia toracica e non riesco a muovermi sennò urlo dal dolore.
Non ho mai fatto delle analisi perché i miei sostengono che io stia bene. Aiutatemi voi a fare chiarezza.
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Sono sintomi generici che non possono orientare ad una malattia e da come descrive non si può escludere un fattore di tipo ansiogeno. Il reflusso invece dovrebbe essere trattato con farmaci specifici, ma deve essere il suo medico a darle, dopo visita diretta, i suggerimenti più opportuni.

Cordialmente