Utente 355XXX
Gentili Dottori,
Premetto che sono un ragazzo di 17 anni particolarmente preoccupato per la situazione che sto vivendo. Credo di avere una ''fimosi non serrata'' poichè il mio pene a riposo non da problemi durante l'apertura del glande (anche se un piccolo fastidio al frenulo lo avverto). Durante l'erezione non riesco ad arrivare neanche a metà del glande e solo un quarto viene scoperto. Poi capita anche che a volte durante la masturbazione (spero di non aver usato un termine troppo spinto), raramente, io avverta dei fastidi sotto il glande, proprio dov'è situato il frenulo.
Mi sono già documentato sull'argomento e ho sentito parlare della circoncisione (ma ne ho il terrore). Così, facendo qualche ricerca, ho scoperto che è possibile applicare delle creme per lo svolgimento di esercizi appositi per l'apertura del glande. Spero di aver fornito tutte le informazioni possibili.
Aspetto con ansia una vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se,in erezione,il glande non riesce a scoprirsi,temo che nessuna crema,gel o altro rimedio empirico possa risolvere il problema.Ne parli con il medico di famiglia e ne segua i consigli.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta.
Quindi lei pensa che nel peggiore dei casi la circoncisione sia l'unico rimedio? Me lo domando poichè ho letto che molte persone hanno risolto applicando creme e facendo esercizi appositi. In caso mi sbagli perdoni la mia ignoranza.
[#3] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
Se altri dottori volessero lasciare la propria opinione ne sarei felice :-)