Utente 182XXX
Buon giorno
Ho 51 anni e lavoro in magazzino ,dove si spostano svariati pesi e in modo non consono
con la sciena sempre piegata
Ora ho male da un mese,ho fatto cicli di iniezioni ,il dolore ora è passato ,ma non apena faccio dei piegamenti (anche per mettere le scarpe) il dolore si presenta nuovamente
Ho fatto una risonanza magnetica dalla quale risulta :
Segnale sostanzialmente dei dischi intersomatici e dei corpi vertebrali esaminati
Canale vertebraledi norma ampiezza
A livello L4 - I5 ed L5 S1 modica protusione discale ad ampio raggio con impronta sul sacco durale
Non significative di segnale dei corpi vertebrali
cono midollare regolare
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Chiunque faccia una RMN a 50 anni riceverà un referto come il Suo o anche peggio. Anche per questo ha poco senso fare una RMN se non sono presenti disturbi neurologici. Considerando poi che fa anche un lavoro pesante direi che è normale avere male alla schiena, e tanto più se non si prendono i normali accorgimenti per movimentare pesi. Consulti un medico fisiatra sia per sapere che cure può fare per alleviare il dolore sia soprattutto per imparare a usare la schiena in modo più proficuo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Bhe
Non sono io chev devo imparare ad usare la schiena ,ma bensi a chi ci nmette nelle condizioni di farlo
io di disturbi ne ho eccome ,anche la notte a letto mi fà male,devo prendere antidolorifici
per quanto riguarda la risonanza ,non l ho chiesta io ma l ortopedico che mi ha visitato ,visto che non capiva cosa provocasse questo mio malessere
Fra le altre cose sono rimasto 10 giorni con un male tremendo ,senza riuscire nemmeno a mettermi le scarpe
Comunque la ringrazio (tanto il male lo sento io ) e non credo sia dovuto solo all età
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Evidentemente non mi sono spiegato. Non ho assolutamente detto che i Suoi disturbi siano dovuti all'età : ho solo detto che la RMN non è significativa perché quello che è stato rilevato nella Sua RMN lo si trova nella maggioranza dei Suoi coetanei (anzi molto spesso è molto peggio). Aggiungo per far capire meglio che se si fa una RMN in 100 persone della Sua età che NON abbiano disturbi rilevanti alla schiena, in ben 80 la RMN evidenzia discopatie, protrusioni discali e spesso ernie del disco. Non ho nemmeno detto che sia colpa sua perché non sta attento: nella maggior parte dei casi i lavoratori sono costretti a tipologie di lavoro che poco rispettano la schiena, e anche se volessero mettere in atto le normali misure non potrebbero farlo per la tempistica e la mole di lavoro e/o per la indisponibilità delle misure spesso stabilite per legge: per questo ho scritto che è normale avere mal di schiena se fa un lavoro pesante e senza le necessarie precauzioni. Se infine la RMN è stata prescritta dall'ortopedico vuol dire che visitandoLa ha rilevato i motivi per farlo. Io, con la sola descrizione (confronti il primo consulto e la sua replica e vedrà che sono sintomi ben diversi) non ho problemi a dire che non la avrei prescritta, ma visto che la RMN non serve mai al paziente, che ovviamente non ha gli strumenti per utilizzarla, ma serve solo ed esclusivamente al medico che l'ha prescritta per confermare o escludere un'ipotesi diagnostica oppure per approfondire una diagnosi già fatta, mostri le immagini della RMN (e non il solo referto) all'ortopedico che L'ha prescritta perché completi con esse la visita integrandole con quanto emerso dall'esame clinico, e decida il da farsi. Mi spiace che si sia risentito e spero ora di aver chiarito meglio. So bene che il dolore lo sente Lei ma il consiglio che Le ho dato di consultare un fisiatra, non potendo sapere che già si era rivolto a un ortopedico, era proprio per cercare di farLa star meglio. Del resto solo leggendo un referto e senza averLa visitata non è possibile decidere una diagnosi né di conseguenza prescrivere un trattamento. Se rilegge ora la mia risposta precedente penso che capirà meglio il senso delle mie parole, comunque sono disponibili per ulteriori chiarimenti se lo riterrà necessario
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Grazie
Ora ho capito meglio ,forse mi sono fatto prendere la mano ,visto che da un mese che sono in queste condizioni e nessuno mi dà un perchè per risolvere il mio problema
Andrò dall ortopedico e sentirò che mi dice poi come dice lei anche da un fisiatra
[#5] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Completi la visita dall'ortopedico. Sarà lui stesso a prescrivere le terapie mediche e fisiche necessarie. Il fisiatra non è indispensabile per il momento : Glielo avevo suggerito ignorando che aveva già consultato uno specialista. Ci tenga aggiornati se lo desidera.
Cordiali saluti