Utente 355XXX
Salve, due mesi fa sono caduto mettendo le mani in protezione del viso (ipertese con i palmi rivolti a terra), da subito ho avvertito un dolore sul polso/mano sinistro in corrispondenza della fibrocartilagine, (anche se sapevo di sbagliare, mi ci sono allenato sopra essendo il mio lavoro). Dato il non miglioramento, dopo 3 settimane, mi sono recato da un ortopetico elencando i sintomi ovvero: click articolare se faccio una pronosupinazione della mano o la ruoto in senso antiorario, dolore esteso sul dorso della mano soprattuto sul lato del mignolo, sensazione di morbido alla digitopressione sul dorso della mano/polso. Dati i sintomi l'ortopetico mi ha imposto lo stop all'attività sportiva e indicato 10 sedute di tecar terapia per provare a non dover ricorrere all'artroscopia. Ad oggi ancora non mi alleno e il dolore è molto diminuito ma alla digitopressione la risposta è sempre morbida rispetto all'altra mano, come se sotto ci fosse del liquido e soprattutto è rimasto il fastidiosissimo clik in corrispondenza del carpo se ruoto la mano in senso antiorario e soprattutto se faccio una pronosupinazione della mano. Da cosa dipende questo fastidioso clik? Solo con l'artroscopia si può eliminare? Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

per prima cosa si fa una diagnosi: non si può ipotizzare un'artroscopia "a casaccio".

Conviene fare una RM del polso e poi si decide.

Buon ferragosto.
[#2] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
Innanzi tutto grazie della prontezza della risposta, non l'ho scritto precedentemente, ma dietro ordine del medico ho effettuato anche una risonanza magnetica il quale esito era: Non alterazione di segnale a carico delle strutture osteo-articolari esaminate. Presenza di un versamento articolare più evidente tra scafoide e trapezio. Non evidenziabile la fibrocartilagine triangolare. Successivamente il medico mi ha spiegato che spesso la fibrocartilagine triangolare neanche si vede con la RM e tale inconveniente dipende anche dalla qualità della macchina (ovviamente mi sono chiesto allora perché me l'ha ordinata). Dato che pure lei dott Leccese me la consiglia forse ho scelto io un centro con macchinari " vecchi". Tra gli altri sintomi precedentemente elencati mi ero scordato di dirle anche che l'osso sporgente del polso (penso si chiami carpo) sia più sporgente. Grazie ancora e buon ferragosto pure a lei.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Quella che sporge e' certamente l'epifisi distale dell'ulna.

Questo particolare avvalora l'ipotesi di una lesione completa della Fct.

Farei una chiacchierata con il radiologo che ha refertato la RM, che conosce il limite della sua macchina.