Utente 138XXX
Salve,
oggi ho eseguito un'iniezione intramuscolare e come sempre, per essere più accurata possibile, ho fatto precedere l'iniezione dalla tecnica dell'aspiramento (manovra di Lesser). Solitamente noto una pressione negativa che mi dà conferma di non essere in un vaso. Oggi, invece, durante tale manovra è venuta su aria. Lì per lì ho pensato fosse normale e che mi trovassi in una regione come quella che c'è tra due muscoli o tra il sottocute e il muscolo e ho praticato l'iniezione regolarmente. Ora, invece, riflettendoci su sono davvero molto preoccupata. Sono sicura di aver eliminato l'aria dalla siringa e dall'ago prima dell'iniezione e non riesco a spiegarmi il fenomeno e nè se praticando ugualmente l'iniezione possa aver causato un danno serio. L'aria che eventualmente avrei iniettato è comunque molto esigua, poco più di quella contenuta nell'ago. Ho chiesto parere ad un'infermiera esperta che mi ha tranquillizzata dicendo che a volte capita e che si tratterebbe di aria normalemente presente nei tessuti. Voi che ne pensate? Com'è possibile che non ci fosse assolutamente nessuna pressione negativa durante l'aspirazione e il pistone si sollevasse senza alcuna difficoltà? Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Sono d'accordo con quello che le ha riferito la sua amica infermiera, che come tutte le infermiere che ho avuto modo di conoscere nelle mia ormai ahimè lunga cariera ospedaliera di iniezioni se ne intendono davvero. Un caro saluto.
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Gent.ssimo Dottor Mauro Granata,
La ringrazio per la Sua cortese risposta. Attualmente sono un po' più serena, grazie alla Sua conferma e anche perchè sono trascorsi all'incirca 15 giorni e sembrerebbe che non ci siano stati effetti negativi. Grazie ancora e buon lavoro.
[#3] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
;)