Utente 356XXX
Buongiorno,

il 3 luglio ho avuto un incidente in bicletta con rottura polso. Il 10 luglio sono stato operato con inserimento di un chiodo sulla testa radio per fissare una piccola parte della testa del radio che era scomposta. Ingessatura per 4 settimane. Anestesia Locale del braccio. Dopo l'operazione e quando l'anestesia è finita, ho avvertito immediatamente che metà del dito medio e metà del dito indice ( parte interna) avevano metà della sensibilità con dolore leggero sulla punt adelle dita. Sono tornato qualche giorno dopo l'operazione dela dottore che ha detto che l'operazione era andate bene e che era qualcosa di transitorio. Ho tolto il gesso e incominciato la riabilitazione della mano ma la stessa mancanza di sensibiltà è rimasta, anzi incominciando a usare la mano aumenta e usando una palla per la riabilitazione sento la stessa sensazione nel palmo nella zona di passaggio del nervo digitale fino al punto dell'operazione.
Considerando che vivo in olanda e che qua i dottori lasciano passare molto tempo prima di investigare.... chiedevo se era consigliabile una visita neurologica immediata alla mano per vedere se il nervo digitale è rotto da qualche parte o il nervo mediano è compresso o tocca ( se allungo il braccio esteso sento peridicamenti dolore alla punta delle dita e nella zona del polso, come piccole scariche elettriche...)
aspettando volstra risposta...nel caso posso inviare le immagini radiografiche prima , durante e dopo l'operazione.

Nicola cevoli

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

l'ipotesi piu' probabile e' che ci sia stato un danno limitato del nervo mediano al polso, nello sole fibre destinate al terzo e secondo dito.

Non credo che sia un problema dei nervi digitali, che invece decorrono a livello del palmo e dita.

Andrebbe valutata l'ipotesi di una neurolisi del mediano facendo prima una elettromiografia (EMG).

Buona serata.