Utente 173XXX
Buonasera,

vi scrivo per chiedervi un consulto in merito alla mia situazione, a seguito di due sincopi (svenimenti con perdita di coscienza) avute rispettivamente a distanza di un mese febbraio e marzo 2014 (queste sincopi erano state precedute da forti dolori al basso ventre sinistro), mi sono recata a fare una visita cardiologica ove il cardiologo mi ha prescritto un holter cardiaco e gli esami fx tiroidea. Nel frattempo ad aprile, volendo fare tutti gli accertamenti del caso, ho fatto anche una visita ginecologica durante la quale mi è stato diagnosticato un fibroma uterino di 10 cm che mi è stato tolto in laparotomia il 4 giugno. Il 27 giugno ho fatto la visita di controllo cardilogica post holter, il cardiologo ha imputato gli svenimenti ai forti dolori addominali probabilmente avuti a causa del grosso fibroma, e quindi sincopi con caratteristiche neuromediate, ma leggendo l'holter ha riscontrato una sospetta AISV di breve durata sintomatica al cardiopalmo, durante l'esame dell'holter (durato 24 h) ho avuto due episodi di cuore in gola all'improvviso, come mi capita spesso, ma credevo fosse normale, questo può succedere in qualsiasi momento, il cuore mi batte fortissimo in gola, come avessi corso 10 minuti, il cardiologo ha concluso consigliandomi di evitare momentaneamente una terapia farmacologica essendo giovane, ma di fare una visita da un aritmologo in caso di aumento dei sintomi. Ora i momenti di cuore in gola mi succedono ancora, ma a volte mi partono anche solo quando mi sveglio al mattino e mi "stiro" i muscoli, o quando sbadiglio forte, è normale? Se però per esempio faccio palestra o una camminata non mi succede. Dopo i momenti di cuore in gola provo dolore sotto la spalla sinistra sia davanti che dietro per 5 minuti circa. . Vi chiedo questo perchè vorrei identificare bene i sintomi. Gli esami sulla funzione tiroidea sono risultati nella norma. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se ha già fatto un ECOcardiogramma ed è risultato normale può tranquillizzarsi, poichè le sue aritmie sono benigne..
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2006
Egr. Dott. Rillo,
Ho fatto un elettrocardiogramma e un holter cardiaco, non ho fatto un ecocardiogramma. La mia domanda era per capire meglio cosa potesse innescare un momento aritmico al dilà di un fatto emozionale o legato a movimenti (tipo sport o salire le scale), cioè se le mie sensazioni fossero vere. Questo per poter tenere conto dei momenti in cui mi succede e poter fornire maggiori informazioni in sede di una futura visita. Grazie