Utente 356XXX
Buongiorno a tutti mi sono rivolto a questo sito perché ho un impellente bisogno di risolvere alcuni problemi riguardo alla mia "salute" intima che ho per troppo tempo cercato di evitare e ignorare. Sono consapevole del fatto che dovrei rivolgermi al mio medico per risolvere questi problemi ma volevo prima accertarmi che non fosse possibile risolverli a casa senza bisogno del medico. In particolare sono preoccupato dell'incapacità nelle mie condizioni di avere normali rapporti sessuali nel futuro.
Il problema principale é dovuto al fatto che, avendo il frenulo corto, ho sempre fatto molta fatica a scoprire il glande (anche da flaccido) e questo ha reso la pulizia particolarmente difficile nel tempo. Nelle situazioni in cui in effetti riesco a scoprire il glande non riesco mai a pulire il pene in maniera completa per via di un forte dolore e sensazione di fastidio che provo al contatto dello strato di pelle inferiore al prepuzio con le mie dita e con l'acqua. Anche se dovessi in futuro sottopormi a un operazione di frenulectomia, immagino che prima dovrò risolvere il problema dell'igiene e del dolore intimo che ormai non so più come affrontare

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le ricordo che si sta rivolgendo ad un forum medico,curato da medici che,però,non godono della facoltà di poter inquadrare direttamente la portata del problema.A naso,penserei ad una fimosi semiserrata che favorisce uno stato di scesa igiene che complica il quadro clinico.A questo punto,l'unica soluzione é che un medico prenda in carico il suo caso.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta, cercherò di rivolgermi al mio medico al più presto