Utente 419XXX
Buongiorno,
ho 72 anni e da circa 6 mesi seguo una cura per contrastare gli effetti di una IPB. (Finasteride e Urorec).Circa 4 mesi fa, avendo il mio Urologo riscontrato che il mio PSA era in progressivo aumento ( con finasteride era al 3,18) mi ha prescritto un intervento di BIOPSIA Prostatica da cui è risultato che sono affetto da "Focale Prostatite" .Per la Biopsia sono stati prelevati " due frustoli agobioptici ciascuno. Totale 16 prelievi : 8 nel lobo sn e 8 nel lobo dx . Dall'esame istologico " non si osservano alterazioni morfologiche significative di processo neoplastico maligno".
Per tornare all'oggetto della richiesta, preciso che prima di effettuare la Biopsia avevo riscontrato anche un notevole calo della LIBIDO per cui il mio Urologo mi aveva prescritto anche i seguenti esami ormonali con questi risultati:
FSH 13.58
ORMONE LUTEINIZZANTE 2.03
ESTRADIOLO 42.00
PROLATTINA 5.85
TESTOSTERONE (totale ??) 3.34

Il calo della Libido è avvenuto quasi nel giro di pochi mesi, mentre prima nonostante l'età, ho sempre avuto una discreta vita sessuale (senza eccessi). A parte la IPB non ho particolari patologie specifiche per l'età. Pratico in modo discreto nuoto e bici e conduco una vita sana il piu' possibile: Non fumo. né bevo.
L'aumento dell'ESTRADIOLO è correlato alla mia PROSTATITE ? O meglio, può la mia prostatite aver determinato come conseguenza, con l'eccesso di questo ormone, il calo della Libido ? Naturalmente non pretendo, a 72 anni, di avere le stesse "prestazioni" di 50 fa. Vorrei solo sapere se rivolgendomi ad uno specialista ANDROLOGO avrei una possibilità in più di migliorare la mia situazione. Preciso infine che la mia patologia di IPB ha come conseguenza di farmi riposare poco in quanto, già ansioso per natura, anche se mi alzo una sola volta per notte per mingere, questo ha per conseguenza che non riesco a riaddormentarmi in modo profondo e quindi a riposare bene. Inutile anche l'uso del CIALIS, prescrittomi dall'Urologo alla bisogna. Per contrastare la prostatite in questi mesi ho seguito una cura con CIPROXIN e Il PSA (con Finasteride) è sceso a 1,80. All'ultima visita dal mio Urologo sono stato messo di fronte alla necessità di un probabile intervento per rimuovere, in endoscopia, l'ingrossamento che impedisce la regolare minzione e causa principale della nicturia. Ringrazio per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

la terapia con Finasteride, già poterebbe giustificare il suo problema sessuale.

Comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html

e la news:

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/630/Disturbi-dell-erezione-e-del-desiderio-sessuale-Finasteride-Dutasteride

Un cordiale saluto.


[#2] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2007
Egregio Dott. Beretta,
ringrazio per la risposta.
Volevo però precisare in quanto forse non ho ben formulato la domanda, che il calo del desiderio è avvenuto prima che il mio urologo mi prescrivesse l'uso del Finasteride e Urorec.Quindi sospetto e chiedo conferma se l'aumento anomalo dell'ESTRADIOLO sia imputabile alla prostatite successivamente rivelatasi dall'esame bioptico e/o se potrebbero esserci altre cause come la cosiddetta "Andropausa".
E naturalmente come Lei afferma, il successivo uso del Finasteride e Urorec hanno concorso ad aumentare il disturbo oggetto della mia domanda.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo l'estradiolo aumenta con l'età come gli androgeni, in particolare il testosterone diminuiscono.

Un cordiale saluto.