Utente 351XXX
Buongiorno gentili dottori. Sono un ragazzo di 17 anni (quasi 18) che da circa 6 mesi ha regolarmente rapporti sessuali con una coetanea. Parto subito dal presupposto che sono veramente ansioso. Ho sempre avuto rapporti protetti da preservativo e ho sempre preferito estrarre il pene durante l'eiaculazione ossia sono solito a lasciare la punta del pene in vagina ed estrarre qualche secondo prima di eiaculare la base così da controllare l'anello del preservativo se può avere qualche "perdita anomala". Sta di fatto che ieri mi sono trovato in una situazione che non mi ha permesso di fare ciò e sono riuscito a togliere il pene dopo proprio le prime due goccia di sperma . Ho paura che proprio queste due gocce possano essere come colate sull'asta del preservativo e uscite dall'anello. Preciso che fortunatamente il preservativo era molto stretto (preferisco prendere quello che mi calza in modo molto aderente, quasi da lasciare il "segno" una volta tolto"),che comunque il pene l'ho estratto completamente durante 'ultima parte di eiaculazione, che lo metto da foglietto illustrativo svuotando prima l'aria dalla punta e facendolo calzare il più possibile alla base del pene e che il pene era ancora perfettamente eretto. So che è difficile che si presenti una gravidanza, ma è la prima volta che le sono venute dentro con tutto (non sono sicuro neanche di queso, credo che proprio l'anello del preservativo essendo proprio alla base del pene sia rimasto fuori) il pene. Aggiungo inoltre che controllo sempre dopo il rapporto che il preservativo sia intatto riempiendolo con acqua. Grazie anticipatamente della risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

penso proprio che lei e la sua ragazza possiate stare tranquilli. Un gravidanza in tale maniera avrebbe del "miracoloso"
Perchè la sua ragazza non chiede al suo ginecologo se prendere la pillola?
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
purtroppo la mia ragazza non vuole prendere la pillola per il peso che secondo lei aumenta, allora abbiamo trovato il compromesso del cerotto, che però comincerà a mettere soltanto il prossimo mese. Come vede sono un ragazzo molto ansioso e aspetto il giorno del cerotto con più trepidazione del natale ormai. Le volevo solo chiedere un'ultima cosa gentilissimo dottore. Le volevo chiedere quanto vivono gli spermatozoi all'aria. Mi è successo qualche volta di non pulire accuratamente il pene dopo una prima eiaculazione (giusto passare con un fazzoletto per pulire qualche eventuale goccia di sperma che possa ave sporcato la punta del pene non appena tolgo il preservativo, ma senza fare un bidet). E la mia paura sta nel quando metto un secondo preservativo (anche dopo un'ora e mezza) che con le mani io possa toccare il pene ancora un po umido per poi contaminare il preservativo. Sono circonciso quindi per me la pulizia è facile e controllo sempre che il pene sia asciutto prima di mettere un secondo profilattico. Inoltre evito sempre contatti pene-mano quando indosso un preservativo. Ma giusto per tagliare la testa al toro, dopo più di un'ora nelle mutande e pantaloni, c'è qualche possibilità per qualche spermatozoo maciste di essere ancora vivo? Grazie
[#3] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Aggiungo inoltre che controllo ogni volta e ogni volta mani e pene sono perfettamente puliti e asciutti e stessa cosa per il preservativo che controllo sempre prima di cominciare la penetrazione. Vorrei sapere giusto nell'eventualità che un giorno possa fare meno attenzione, anche se ne dubito fortemente