Utente 767XXX
Ringrazio anticipatamente la vostra disponibilità.
Vorrei porre il seguente problema, sono stato operato in ottobre del 2006 di una ernia sinistra, purtroppo la ferita si è infettata, e dopo le cure necessarie si ha voluto altre 20 giorni per che chiudesse nel modo spero corretto. già dei primi giorni dell'intervento quando camminavo dovevo fermarmi perché sentivo un bruciore molto intenso nella zona della ferita. sempre mi hanno detto che era normale, adesso a quasi 2 anni dell'intervento, ancora sento un forte bruciore non continuativo, pero per momento e abbastanza forte, inoltre sento come una diminuzione della sensibilità della zona. ho fatto diversi consulti, mi hanno fato fare per fino la terapia del dolore, e per momenti sembra andare meglio, pero dopo un po, ricomincia. ho dolori anche se mi pressiono la ferita. il medico dice che sembra tutto normale, pero la verità che mi e molto fastidioso.
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Ci credo, le sindromi dolorose dopo ernioplastica inguinale non sono frequenti ma quando si verificano possono essere di difficile soluzione.
Mi sembra da quanto scrive che abbia gia' sentito diversi pareri, credo quindi che ci sia poco da aggiungere tranne il fatto che in rari e selozionati casi puo' esserci un' indicazione ad una revisione chirurgica tuttavia senza garanzia di risultato. Auguri!