Utente 356XXX
Salve, sono stato operato di varicocele al testicolo sinistro, già nella stessa giornata dell'intervento il testicolo sinistro ha iniziato a gonfiarsi, mi è stato detto che era tutto normale poichè si trattava di un grande varicocele, dopo una settimana al controllo mi viene detto che poichè non si è sgonfiato che si tratta di idrocele, così vengo operato di idrocele poco dopo, dopo l'intervento mi viene detto che è stato trovato pochissimo liquido e che il gonfiore è causato da una forte infiammazione, cosi mi vengono somministrate due compresse di ciproxin 500 mg al giorno e una di tachipirina 1000, dopo una settima al controllo, ancora gonfio il testicolo, mi viene detto che devo prendere solo una compressa di tachipirina al giorno e che in un mese scomparirà, dopo un paio di settimane sono andato dal mio medico curante il quale mi toglie le compresse di tachipirina e mi somministra macladin 500 per due volte al giorno, ritorno al controllo in ospedale e mi viene detto che è come se avessi una iperplasia e che scomparirà tra un po' di tempo... io sono alquanto preoccupato poichè tutti mi dicono che è una sciocchezza ma comunque dopo quasi due mesi dal primo intervento non è visibile alcun miglioramento... Io vi chiedo, se potreste spiegarmi di cosa si tratti e se nonostante il problema posso bere alcolici, fumare, praticare sport ed avere rapporti... Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

è stata fatta con il suo urologo una ecografia delle borse scrotali in particolare a quella di sinistra?

Se fatta che dice il referto dell'indagine?

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Non ancora... sono in attesa...
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, fatte queste prime ma fondamentali indagini, ci riaggiorni, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Salve, ho eseguito l'ecografia delle borse scrotali...
il varicocele è scomparso, è emerso che il testicolo sinistro è di poco più grande del destro mentre l'epididimo destro è nella norma a differenza del sinistro che è aumentato di volume.
Mi è stato diagnosticato un'edema contenuto scrotale sx. Ecco questo è tutto...
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

sia più chiaro o chieda altri chiarimenti al suo andrologo od urologo; "un'edema contenuto scrotale sx" poco di preciso ci dice.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Mi è stato dette che è come quando ci si becca un pugno in un occhio... Non so se abbia scritto "contenuto" purtroppo non si capisce bene ciò che è scritto sul foglio di diagnosi... Comunque ciò che interessa a me è se posso o no avere rapporti...
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A questo punto è bene risentire il suo andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.
[#8] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Purtroppo non potrò risentirlo prima di un paio di settimane... Ecco perché mi sono rivolto qui...
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Purtroppo una informazione, come quella da lei inviata: "un'edema contenuto scrotale sx", poco ci dice; in sintesi non è una diagnosi!

Ancora un cordiale saluto.