Utente 276XXX
Buonasera.
Sette giorni fa sono tornato da una vacanza di circa 14 giorni dove non ho avuto rapporti sessuali e/o masturbazioni (no eiaculazione).
Saltando la prima masturbazione dove non ho avuto problemi, in quelle successive fino ad oggi lo sperma è formato da una prima parte bianca direi "normale" e successivamente da una parte più densa con grumi gelatinosi nel giallino che pare mi creino anche difficoltà per la completa espulsione dello sperma stesso.
All'inizio, da ignorante in materia ho pensato potesse essere sperma più "vecchio", ma dato che il sintomo si presenta ancora oggi a distanza di 7 giorni mi sembra effettivamente un po strano.
Inoltre preso dall'ansia (sono un tipo molto ansioso), ho provato a masturbarmi due volte nell'arco della giornata con il risultato che la seconda volta esce quasi tutto lo sperma più denso senza la parte iniziale più liquida.
Specifico che 7 anni fa sono stato operato di varicocele.
Potrebbe essere un infiammazione alla prostata? Sto iniziando a preoccuparmi.
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la prima cosa da fare é eseguire uno spermiogramma con coltura presso un laboratorio specializzato e mostrarlo ad uno specialista che porrà una diagnosi di primo livello con una routinaria visita all'apparato genitale.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

la parte preponderante dello sperma è prodotta dalla prostata e dalle vescicole seminali che possono risentire di molti fattori ( frequenza delle eiaculazioni, dieta, attività fisica...) con possibile comparsa di "grumi" giallastri, di aspetto gelatinoso, che non semore sono espressione di malattia.
Una valutazione del liquido seminale ( che tutti maschi dovrebbero effettuare dopo i 18 anni) associata ad una spermiocoltura con antibiogramma potrebbe fornire qualche dato in proposito allo specialista che dovesse consultare
Nel frattempo eviti di masturbarsi eccessivamente, beva molta acqua.
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
Vi ringrazio per la tempestività delle risposte.
Come da vostro consiglio andrò ad effettuare uno spermiogramma e contatterò uno specialista per una visita.
Vi aggiornerò della situazione.
Cordiali saluti.