Utente 767XXX
salve sono una ragazza di 23 anni affetta da circa tre mesi da una forma lieve di acne. Premetto che fino ad'ora non ho mai sofferto di problemi simili. Dopo avere fatto un'ecografia pelvica e i dosaggi è stata scartata ogni possibilità di problema ormonale. Mi sono recata, allora, da un dermatologo che il primo mese mi ha prescritto DALACIN T LATTE la mattina e PANOXYL CREMA la sera.
Dopo il primo mese la cura è stata poi cambiata con ACNIDAZIL CREMA la mattina e PANOXYL CREMA la sera. Mi chiedo ora: visto che sto usando da 2 mesi ACNIDAZIL E PANOXYL, posso quando andrò a mare, e precisamente tra 2 giorni, espormi al sole col viso dopo aver messo una protezione solare? O potrebbero sorgere dei problemi di fotosensibilizzazione egualmente? E poi vorrei sapere ma come mai ho questi brufoli anche non avendo problemi ormonali? Le creme bastano in tal caso? Grazie mille!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, il benzoilperossido, presente in entrambi i prodotti al momento utilizzati, è fotosensibilizzante pertanto il consiglio, se vuole esporsi al sole anche con adeguata fotoprotezione, è quello di farsi cambiare la terapia in questo frangente.
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 767XXX

Iscritto dal 2008

Gentile dottore, la rigrazio per la sua risposta.
La mia preoccupazione era anche se, durante la settimana di vacanza, io non avessi usato alcuna crema, quelle di prima, avrebbero potuto innescare tale meccanismo, nonostante la protezione solare al viso che comunque metterò.
E poi come concludevo anche nel precedente post: come mai quest'acne? Cosa devo fare affinchè non mi escano più punti neri che poichè io non "strizzo" dopo settimane si trasformano in brufoli?
Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, per dare risposta alle sue ultime domande è necessario visitarla e poter richiedere accertamenti vari.Mentre ritornando al discorso sole, se non si utilizzano i prodotti da lei citati non ci sono problematiche di tipo fotosensibilizzante, tenendo presente che il sole va comunque preso con molta cautela con creme fotoprotettrici per pelli acneiche, per evitare il famigerato effetto rebound che si può avere sia nel corso dell'estate stessa ma ancor di più nei mesi autunnali.
Cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

il come mai - sarà dissipato nell'unica sede adatta alla diagnosi e alla terapia di questa patologia, ovvero quella dermatologica:

sappia che ad oggi ogni ACNE si può curare con successo, ma per farlo occorre un corretto approccio diagnostico terapeutico e fiducia da parte del paziente.

non isi autolesioni il viso e proceda con serenità verso tale approccio: troverà certi benefici.