Utente 259XXX
Salve!
Ho effettuato degli esami per via delle extrasistoli. Ecg nella norma (nessuna extrasistole rilevata), ecg sotto sforzo nella norma (rilevate extrasistoli sopraventricolari prima dello sforzo che scomparivano completamente durante lo sforzo) e holter cardiaco delle 24 ore (nella norma anche questo, rilevate 3169 extrasistoli sopraventricolari isolate monomorfe). Il cardiologo mi ha detto di non preoccuparmi, che le mie sono extrasistoli benigne.

Ora vorrei chiedervi una cosa però: mi è capitato misurando la pressione con la macchinetta elettrica di avvertire un battito in più tra due battiti normali, o almeno credo che sia così. Mi spiego meglio: quando si misura la pressione la macchinetta fa dei "bip" ad ogni battito cardiaco, mi è capitato due volte che la macchinetta facesse così: bip bip bip bipbipbip. Spero di essermi spiegato bene, la macchinetta in poche parole ha emesso tre bip vicinissimi. Generalmente, quando compaiono extrasistoli, ci sono due battiti ravvicinati e poi una pausa, è normale che qualche volta questa pausa non ci sia?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
EGregio signore
mi sembra che lei sia prevalentemente un soggetto ansioso e questo la porta a fare domande che non hanno molta razionalità e non fanno altro che peggiorare i suoi problemi. In una precedente richiesta di consulenza lei ha riportato di avere valori pressori non normali e le ho consigliato di fare un Holter pressorio (anche se durante la stagione estiva le temperature climatiche possono dar luogo a falsi negativi).
Tenga in conto i consigli dati poichè una eventuale ipertensione giustifica la presenza delle extrasistoli e va curata la causa dei problemi, non l'effetto....
Saluti
[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Si dottore, infatti ho già prenotato l'holter per mercoledì. Non credo che le temperature influenzeranno l'esito, qui da me non fa caldo. Ad ogni modo, come consigliato dal medico, ho quasi azzerato l'uso del sale, ho perso peso e ho iniziato a fare attività fisica quasi tutti i giorni e i valori pressori si sono abbassati (la massima va da 110 ai 130 e la minima tra i 75 e gli 85). Farò l'holter comunque, ma credo che i valori erano alti in precedenza perché sapevo di doverli riportare in un foglio per mostrarli al medico, quindi ero in continua ansia. Se comunque i valori risultassero leggermente alti all'holter a suo parere è necessario fare accertamenti ulteriori o va instaurata una terapia farmacologica senza particolari accertamenti?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia l'esame e poi ne riparliamo....ma lo faccia con serenità altrimenti i risultati possono essere falsati.
[#4] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Certo dottore! Vorrei solo approfittare della sua disponibilità per un'ultima cosa. Una volta, quando mi hanno misurato la pressione per donare il sangue, me l'hanno trovata particolarmente alta. Alla prima misurazione mi pare che la minima sfiorasse i 120 (la massima non ricordo), poi mi l'hanno rimisurata ed è scesa un po' e alla terza misurazione avevo 160/100, così mi hanno fatto donare il sangue raccomandando di tenerla controllata. Preciso che la cosa è successa quasi 2 anni fa e che non avevo il minimo sintomo. Alle volte successive la pressione era sempre a posto, anzi, per essere precisi la volta dopo era pure bassa! Cosa può aver causato un aumento così forte della pressione? Può essere stato che ero ingrassato di circa 7 kg?
[#5] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Preciso che il mio esame del fundus oculi e tutte le analisi di sangue e urine sono a posto.
La ringrazio tanto per la sua disponibilità, mi fa sentire più tranquillo, spero che vorrà rispondere anche a questa mia ultima domanda.
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Come le ho già detto faccia l'esame programmato e poi ne riparliamo....
[#7] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Va bene, la ascolto, ma guardi che l'ho presa in parola, quindi dopo l'esame le scrivo :-)
Grazie ancora!
[#8] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Dottore le riporto i risultati dell'holter pressorio. Avevo postato una domanda in cardiologia nella speranza che mi rispondesse lei, ma mi ha gentilmente risposto un altro cardiologo il quale mi ha detto semplicemente di tenermi controllato e che è possibile che un domani dovrò iniziare una terapia farmacologica, ma per ora non è il caso.

GIORNO:
Sistolica min 113 media 128 max 152
diastolica min 68 media 87 max 102

NOTTE
sistolica min 116 media 128 max 146
diastolica min 71 media 81 max 92

Voglio precisare che di notte non ho MAI chiuso occhio perché comunque con la macchinetta non potevo girarmi e appena stavo per appisolarmi scattava la misurazione e mi svegliavo di soprassalto e dal tremo mi si acceleravano persino i battiti! Poi mi sono alzato dal letto per andare a dormire sul divano, nemmeno lì riuscivo a dormire quindi dopo un po' sono tornato a letto... insomma, una notte infernale, quindi non mi meraviglio che la pressione non abbia subito il normale calo notturno!

Conclusioni:
- elevati valori notturni di pressione sistolica media
- elevati valori notturni di pressione diastolica media
- valori diastolici medi nelle 24 h di tipo borderline
- normali valori di pressione sistolica media nelle 24 h
- inadeguato calo pressorio notturno sisto-diastolico
- elevato carico pressorio diastolico nelle 24 h
- normale variabilità sisto-diastolica
- normali valori di pressione differenziale media
- normali valori di frequenza cardiaca media
[#9] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I risultati dell'Holter pressorio vanno "interpretati" e non "letti" .... è per questo che condivido l'opinione del collega che le ha risposto. Il mancato rispetto del normale ritmo "circadiano" dei valori pressori è giustificato da quanto ha riportato in riferimento allo stress notturno subito e questo fà pensare che anche per i valori diurni oltre soglia lo stress possa giocare un ruolo importante....ciononostante è bene limitare l'uso del sale da cucina che non và daccordo con il controllo ottimale della pressione, se fuma ovviamente deve smettere ed è opportuno seguire un programma di attività fisica costante (per tenere il peso sotto controllo e favorire il rientro dei valori pressori).
Cordialmente
[#10] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Ma allora dottore lo stress influenza la pressione minima e poco la massima? Comunque non fumo, vedrò di ridurre il sale. Il medico mi ha prescritto una visita nefrologica, però ha subito precisato che era una grossa esagerazione perché se avessi cause secondarie di ipertensione la pressione sarebbe molto più alta. Secondo lei questa visita vale la pena farla o, come suggerito da lei e dal suo collega, basta che mi tenga controllato e che adotti alcuni cambiamenti nello stile di vita?
[#11] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lo stress influenza maggiormente i valori della sistolica (come dimostrato dai risultati delle misurazioni notturne), ma la diastolica non è priva di influenze funzionali....comunque è la media dei valori che và valutata e separatamente per giorno e notte...
direi che oltre alla modifica dello stile di vita al momento non è necessario fare altro, come le dicevo, se non monitorare i valori pressori, utilizzando uno strumento affidabile a domicilio, una volta a settimana, la mattina appena sveglio e nel tardo pomeriggio della stessa giornata, dopo 15 m' di relax in poltrona.
Saluti
[#12] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Ok dottore, farò come mi dice. Comunque ho notato che la mia pressione appena alzato dal letto è generalmente normale, mentre nel tardo pomeriggio è un po' più alta (magari la minima è sui 90). Ad ogni modo, per quanto riguarda la misurazione della pressione vorrei chiederle una cosa: io ho un misuratore di pressione automatico a casa, avendo le extrasistoli spessissimo questo misuratore mi dà il segnale di aritmia. La misurazione è comunque valida o è il caso di ripeterla finchè le extrasistoli non spariscono?
[#13] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I valori sono maggiormente attendibili in assenza di aritmie...
[#14] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Bene. La ringrazio infinitamente!
Cordiali saluti!