Utente 322XXX
Salve sono un ragazzo di 30 anni e ho un problema: sbadiglio di continuo specialmente in alcuni periodi come questo sbadiglio anche ogni due minuti contati. Da quando avevo 20 anni ho giocato a calcetto e correvo senza alcun disturbo. Premetto che sono un tipo ansiosissimo e ipocondriaco , ho iniziato ad accumulare stress dal 2007 avevo un attività commerciale andata poi male.il 31 agosto del 2009 ho avuto ilmio primo attacco di panico dopo due giorni vado a giocare a calcetto e da li inizio ad avere problemi respiratpri mi manca il fiato e pr respirare devo sbadigliare da allora ho fatto due elettrocardiogramma e tutti negativi. Soffro di incontinenza del cardias .il mio medico di famiglia mi ha ascoltato il cuore e polmoni due giorni fa e mi ha detto che è tutto ok ho solo ansia . Vorrei sapere se può essere solo ansia ho altro che mi porta a sbadigliare di continuo, se mi concentro a non fare lo sbadiglio continuo a respirare ma mi sento poi un peso sul petto. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Quello che riporta non è compatibile con un problema cardiaco.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Dottore innanzitutto grazie per la risposta. Può dirmi con cosa può essere compatibile e indirizzarmi alla giusta specializzazione. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi..io sono un cardiologo e mi limito ad esprimere pareri che riguardano la mia branca...ciononostante credo che lei abbia bisgno di uno psicologo.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille pensavo fosse qualcosa di organico tipo cuore o polmoni. Va be la ringrazio moltissimo per le risposte