Utente 355XXX
Salve dottori circa 7 anni mentre avevo un rapporto nn protetto con la mia ragazza nel momento del orgasmo ho bloccato l'eiaculazione pressando vicino la radice del pene ho avuto una normale eiaculazione però dopo un paio di giorni ho avvertito la presenza di liquido nella zona anale, al inizio nn ci ho fatto caso poi però col passare del tempo ho notato un odore sgradevole tipo di marcio dal ano ho preso un antibiotico amoxicillina se nn ricordo male e tutto si è risolto tranne la sensazione permanente di liquido nella zona tra ano e attaccatura del pene, dopo un paio di mesi si è formata una bollicina molto grossa in questa area una volta bucata e uscito un po di sangue e molto liquido trasparente, pensavo che la cosa si sarebbe risolta li ed invece oggi ho sempre l'ano bagnato dolori alla base del pene con formicolio e l'eiaculazione molto ridotta a rispetto a prima con conseguenti dolori sparsi in tutta la zona geniale e ricorrenti mal di testa dovuti a questo problema

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Dovinola
24% attività
16% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Buongiorno ritengo che debba fare una ecografia transrettale ed accertamenti su sangue e urina. Saluti