Utente 196XXX
Salve dottore le scrivo per un fastidio che sto avvertendo...sento come delle vibrazioni che durano qualche secondo sul seno sinistro...come lei ben può leggere sono un soggetto molto ansioso....circa 4 mesi fa ho fatto un ecg risultato nella norma ma con battito un po alterato 90 al minuto....adesso volevo chiederle questa vibrazione che sento sul seno sinistro più volte al giorno può essere un sintomo cardiologico? ?? Può derivare da un problema al cuore??? Devo effettuare un altro ecg? ?? Grazie mille...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Assolutamente....
si tranquillizzi. Non c'è alcun motivo di preoccupazione.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore le scrivo nuovamente x chiederle un parere sul mio malessere....come le accennavo sopra sono un soggetto molto ansioso...lo sono diventata ancora di più quando in gravidanza ho scoperto di avere il fattore leiden in eterozigote. ...da quel momento mi sono iniziata a preoccupare di quello che poteva portarmi questa mutazione....fortunatamente la gravidanza e andata benissimo ho fatto clexane 4000 per prevenzione....dopo partorito ho fatto visite ematologiche per sapere come comportarmi nella vita quotidiana....le racconto questo x arrivare poi al mio malessere...circa 5 mesi fa mentre ero a lavoro mi sentivo il cuore in gola sono andata in farmacia e avevo la pressione 140 90...mi sono recata dal mio medico di famiglia che mi ha riscontrato una pressione normale 120 80 ma con battito alterato....lui mi ha diagnosticato una forte ansia dovuta alla paura di avere qualcosa riguardante alla mia mutazione....non contenta sono recata da un cardiologo ho effettuato un ecg con risultato nella norma solo ha evidenziato un battito molto forte che arrivava a 120 al minuto con qualche extrasistole da ansia...poi sceso a 90 e la pressione arteriosa risultava normale....mi ha prescritto delle gocce calmanti che io non ho preso...da quella visita ho.avuto solo un altro episodio di pressione 140 90 poi basta. ..ma quello che mi preoccupa è questa perenne tachicardia....stamattina ho avuto un forte episodio di tachicardia il mio cuore e arrivato a 130 mi sono sdraiata calmata e adesso è 90....mi sentivo che il cuore uscisse dal petto stavo x svenire mi tremavano le gambe avevo le vertigini...volevo chiederle è possibile che l'ansia mi porti tutto questo ??? Deve credere a 2 cardiologi e il medico di base che tutto ciò parte dalla mia testa??? Ho 28 anni...ho sempre il timore che la pressioni si alzi o mi venga una forte tachicardia...lei cosa ne pensa??? Io soffro molto di vertigini avendo la.cervicale piatta....aspetto con ansia il suo consulto mi scusi se mi sono prolungata ma spero di averle spiegato tutto....mi dica se ho bisogno di altre visite specialistiche...grazie mille