Utente 356XXX
Gentile Dottore, volevo chiederle questo.
Uso Finasteride per la cura dei capelli (nella dosa prevista) da diversi anni (con buoni risultati). Non ho mai avuto problemi di mancata libido o di impotenza. Un anno fa ho fatto delle analisi per il dosaggio ormonale ed era nella norma. Al primo tentativo per avere un figlio mia moglie è rimasta incinta (è alla 7à settimana). Nei giorni precedenti i rapporti non avevo preso la finasteride. Secondo lei possono esserci problemi con il feto?Nel senso se la finasteride può essere presente nello sperma e comprtare rischi per il futuro nascituro?
So che nella donna è sconsigliatissima in gravidanza e non vorrei la prendesse tramite me.
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

si tranquillizzi, non esistono indicazioni od informazioni "negative" sui futuri nascituri da padri utilizzatori di Finasteride; quello che è stato segnalato è invece una possibile alterazione di alcuni parametri del liquido seminale e quindi una potenziale difficoltà a diventare padri, cosa che a lei non interessa; comunque le allego questa mia news sull'argomento:

http://www.medicitalia.it/news/3874-o_calvi_o_fertili_effetti_della_finasteride_sulla_fertilita.html .

Un cordiale saluto.