Utente 309XXX
Buongiorno dottori, stamane mi sono svegliata con un dolore allo sterno che si irradia al seno sinistro, non sotto, proprio al seno, e ho delle leggere fitte al braccio sinistro. Premetto che da circa quindici giorni ho dei problemi di cervicale con vertigini anche piuttosto forti e due giorni fa ho avuto un episodio di esofagite piuttosto doloroso. Sono stata in montagna e alla fine di passeggiate, non molto impegnative per una persona allenata, ma tragiche per me, avevo dolore al petto. Sono un soggetto ansioso quindi tendo anche a pensare che questi dolori me li faccia venire da sola! Però ora questo dolore allo sterno dura da qualche ora, e' come una specie di morsa. Mi devo preoccupare?
Grazie in anticipo per le eventuali risposte e buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sembrerebbe che ci sia una correlazione tra i problemi gastroenterici e i sintomi che riporta. Per fortuna non tutto quello che proviene dal torace è da imputare al cuore. Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta!
Alla fine sono andata in ps perchè il dolore continuava ad aumentare, ma ecg e troponinaI sono risultati negativi. Il dolore è proseguito durante tutta la giornata, passata peraltro in macchina per rientro dalle ferie! Il giorno successivo solo delle brevi fitte nei cambi di posizione. Sto comunque prendendo un antiacido (magnesia) e attenendomi ad una dieta leggera. Stamattina, ho però riavvertito il dolore con irradiazione al petto sinistro durante uno sforzo prolungato (trasporto in salita di paziente in carrozzina) che si è attenuato dopo una mezz'ora a riposo. Mi sto facendo suggestionare?
Grazie ancora!