Utente 204XXX
buongiorno a tutti, volevo una delucidazione riguardo il cipralex: attualmente sto prendendo 10 mg di cipralex al giorno, e siccome in questi giorni dovrò ricominciare a giocare a calcio ( in un ruolo in cui dovrò correre molto ) volevo chiedere se ci sono controindicazioni col farmaco in quanto dice sul bugiardino: " con 20 mg di escitolapram l'aumento medio di QTc atteso è di 6,6 ms ".

aggiungo che l'ultimo ecg l'ho fatto lo scorso settembre ( la prossima visita medico sportiva ce l'ho nuovamente questo settembre ) appunto prima di ricominciare il campionato, non ho purtroppo i risultati sottomano ma ero chiaramente risultato idoneo, quindi la mia domanda è: l'aumento del qt previsto, partendo da un controllo in cui risultava tutto normale, può creare problemi durante sforzi fisici più o meno prolungati?

grazie a tutti per la disponibilità!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dipende appunto da se è quanto il farmaco le allunga il QT, cosa rilevabile da un normale ECG.
Inoltre sicuramente prima del prossimo campionato ripeterà l ECG sotto sforzo, che è molto importante.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
innanzitutto volevo ringraliarLa per la sua risposta.

si la visita sportiva prevedeva l'ECG sotto sforzo; comunque mi pare di capire che sia una eventualità molto rara? le partite prima della visita sportiva e dell' ECG le posso giocare normalmente o devo "spingere" di meno in corsa?

grazie ancora per la Sua disponibilità!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
M h vede o allungamento del QT facilità aritmie ventricolari che possono comparire anche in perfetto riposo.
L eventualità dell allungamento del QT con quei farmaci è tutt altro che rara e pertanto le consiglio vivamente di eseguire ECG ed ECG sotto sforzo
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
grazie nuovamente per la Sua attenzione!

Io questo farmaco l'ho preso per un anno dal 2012 al 2013 senza che mi abbia mai dato problemi ( anche se sicuramente mi sarà capitato di giocare in quell'anno) solo che allora non praticavo intensa attività agonistica quindi non ho mai fatto, quando lo prendevo, nessun ECG... attualmente lo sto prendendo, in accordo con il mio psichiatra per un altro ciclo più breve.

io ho una partita fissata per domani e una per dopodomani, e chiaramente con così poco tempo a disposizione mi è impossibile fare alcun tipo di prenotazione.

Nel mio caso specifico non sto assumendo il farmaco per motivi di ansia ma ammetto che ora qualche dubbio mi sta venendo