Utente 356XXX
Salve, ho messo questa domanda in questa sezione perché mia madre è stata operata al torace per la rimozione del timo qualche anno fa. Oggi ha ricevuto gli esiti degli esami del sangue e la VES è risultata di 129. Lei ha 46 anni, pesa sugli 80 kg, è alta 1,65 e qualche giorno fa ha avuto la febbre e ha utilizzato un antibiotico che le è stato prescritto. Ha la miastenia gravis dal 2004 circa.
Abbiamo tutti paura che sia qualcosa di grave e lei pensa sia un tumore, volevo sapere, anche se ho letto che sul VES è difficile dire qualcosa online, può essere qualcosa di grave come un tumore? La miastenia ha qualche influenza? Penso sia la prima volta che il VES sia a questi livelli.
Capisco che lei non sia registrata e sia io a chiederlo e quindi non potreste magari. Ma vorrei avere solo un'idea della situazione che terrei solo per me.
Grazie mille per il supporto.
[#1] dopo  
Dr. Michele Malerba
24% attività
8% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, la VES è una delle analisi di laboratorio più comuni e molto spesso le viene attribuita più importanza di quanto realmente ne abbia, anche perché il paziente interpreta facilmente il risultato e si allarma o si rassicura in ragione della sua normalità o meno.
Il problema della VES è proprio la sua aspecificità risultando alterata in moltissime patologie di natura completamente diversa; infatti oltre che indicare una condizione di infiammazione anche occulta , può risultare aumentata soprattutto in corso di malattie reumatiche ed autoimmuni, infettive e neoplastiche ancora silenti.
Quindi allo stato attuale e on line non si può dire se la VES alta possa nascondere un tumore proprio per il suo valore aspecifico in tal senso.
Però in un certo qual modo la fortuna diagnostica della VES si basa sulla sua capacità, ripeto assolutamente aspecifica, di rappresentare una spia d'allarme che deve essere attenzionata perchè può indicare una condizione di alterazione che deve essere più precisamente individuata con successive analisi; sta al medico curante con ulteriori indagini e controlli capire il problema.
Poi alla domanda se "La miastenia ha qualche influenza?"
Questa non può essere esclusa a priori, ma può averla nella misura e considerazione che la miastenia gravis, poichè è una malattia autoimmune, può associarsi congiuntamente ad altre malattie autoimmuni,ove è noto che la VES è spesso alta, quali l'artrite reumatoide, la sindrome di Sjorgrens, il lupus, l'anemia perniciosa, o la tiroidite autoimmune.
Disponibile per ulteriori chiarimenti invio distinti saluti.