Utente 190XXX
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 20 anni e da sempre ho un problema di prepuzio che ricopre il glande. A 13 anni sono stato operato per frenulo corto, dato che i medici ritenevano essere l'operazione preferibile. Non ho mai avuto problemi di minzione o eiaculazione, tuttavia anche dopo l'operazione, se non molto raramente, il glande non si scopre automaticamente. Non ho problemi a scoprirlo, ogni tanto, ma preferisco non farlo spesso, dato che ho letto che ciò potrebbe causarmi problemi. Mi chiedo se sia possibile convivere con questa condizione o se sia necessario sottoporsi a intervento. Aggiungo che, non avendo avuto finora rapporti sessuali, non posso dire se questa condizione mi crei problemi.
Grazie anticipatamente.

Roberto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
di qua non si riscontrano elementi patologici che posssano fare pensare a necessità di intervento., Ma è meglio farsi vedere dal vivo
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la rapida risposta; mi consiglia un andrologo o un urologo?

R.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
andro-