Utente 768XXX
mio marito ha 52 anni e ha già avuto due figli uno di 32 anni con la precedente moglie e una con me 5 anni fa. Io ho 35 anni e da oltre 1 anno e mezzo cerchiamo il secondo filgio che non arriva.
su consiglio del ginecologo ha fatto lo spermiogramma risultato asteozoospermia lieve e teratozoospermia grave.
Il quadro è il seguente:
Volume 2,5
ph 7,8
concentrazione spermatozi mil/ml 21
colore avorio opalescente
motilità
PROGRESSIVA ATTIVA 0
PROGRESSIVA NON ATTIVA 33
IN SITU 19
IMMOBILI 48
MORFOLOGIA
NORMALI 4
ANOMALIE DELLA TESTA 48
ANOMALIA DEL COLLO 14
ANOMALIA DELLA CODA 34
NUMERO CELLULE ROTONDE 0,6
CELLULE DELLA SPERMATOGENESI 50
LEUCOCITI 50
AGGLUTINAZIONI ASSENTI
ANTICORPI ANTISPERMATOZOI
MAT TEST IGG E IGA NEGATIVI ENTRAMBI
TEST DI CAPACITAZIONE GRADIENTE DISCONTINUO COMPLETO DIRETTO
N. SPT POST CAPACITAZIONE MIL/TOT 5
MOTILITà
PROGRESSIVA ATTIVA 25
PROGRESSIVA NON ATTIVA 60
IN SITU 15
IMMOBILI 0
LO SPERMIOGRAMMA L'HO FATTO FARE AMIO MARTIO AL POLICLINICO SAN PIETRO (bg)DOVE C'E' UN CEMTRO DI BIOGENESI PER LA RIPRODUZIONE SU CONSIGLIO DEL MIO GINECOLOGO. L'ESAME E STATO CONSEGNATO IL 16.07 E DA TALE DATA ASPETTO CHE IL MIO GINECOLOGO MI CHIAMI PER VEDERE IL DA FARSI.
MA SICCOME NON SI FA SENTIRE CHIEDO CORTESEMENTE DI SAPERE:
COSA DEVO FARE ORA? A CHI MI DEVO RIVOLGERE?
COSA NE PENSATE DELL'ESAME? PUO' ESSERE VARICOCELE O UN INFEZIONE?
E' VERO CHE NON SERVE A NULLA OPERARE IL VARICOCELE OLTRE I 40 ANNI?
GRAZIE TANTE
SONO MOLTO IMPAZIENTE NON VEDO L'ORA DI DARE UN FRATELLINO O SORELLINA A MIA FIGLIA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
cara lettrice,

le sue richieste e speranze sono assolutamente lecite ma il liquido seminale di suo marito presenta, a mio parere, bassissime possibilità di fecondare una giovane donna che stia perfettamente bene.
Pensare che la situazione seminale possa essere migliorata tanto da consentire una fecondazione "normale" mi sembra altrettanto poco probabile sia con farmaci che con interventi chirurgici (???)
Pensate ad un programma di PMA che potrebbe offrirvi concrete, anche se non elevatissime, possibilità di avere una gravidanza
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 768XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la velocità nella risposta, anche se sono ancora in fase di ripresa per lo choc!
va be, mi aspettavo una cosa del genere, ma per quanto possibile non demordo.
non so cosa sia la PMA ma credo una specie di fecondazione assistita se non erro.
quale tipo di fecondazione assistita è più indicata nel ns. caso? leggo ovunque di ICSI FIVET e cose de genere
conosce il nome di un centro diciamo così migliore degli altri dalle mie parti? intendo lecco, como, bergamo o milano
grazie dottore
saluti
[#3] dopo  
Utente 768XXX

Iscritto dal 2008
non ho più ricevuto alcuna risposta, mi piacerebbe avere un altro parere se possibile.
nel frattempo ho imparato che PMA significa fecondazione assistita.
fino a settembre non c'è èpossibilità nè di visita nè di consulto nel centro dove ho chiesto
vorrei sapere se voi esperti mi sapete indicare un centro vicino alla mia abitazione che è lecco.
inoltre vorrei avere qualche notizia in più su ICSI e FIVET, quale delle due fà più al caso nostro secondo voi?
grazie mille
saluti
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

Buoni Centri di Procreazione Medicamente Assisitita ( IUI, FIVET, ICSI......) possono essere trovati facilmente il Lombardia , sia a livello privato che pubblico.
cari saluti