Utente 356XXX
Buongiorno,

vorrei un parere sull'esito di questa risonanza:

indagine acquisita con apparecchiatura dedicata basso campo
Visibili note degenerative a livello del corno posteriore del menisco mediale, senza sicuri segni di rottura. Buono il trofismo del menisco laterale. Regolari i legamentio crociati ed i collaterali, nonchè il complesso tendineo del quadricipite. Non si vedono significative alterazioni del segnale osteo-cartilagineo, nè versamento articolare.

Il medico ortopedico al quale mi sono rivolta mi ha prescritto Syalox 150 per 2 mesi, 1 compressa al giorno.

Da 1 mese sono praticamente ferma, non riesco a camminare se non per pochi metri, poi aumenta il dolore e negli ultimi giorni, in seguito forse ad uno sforzo "eccessivo", è uscito un ematoma nella parte inferiore destra del ginocchio sx, verso l'interno dunque. Non so se sia riferibile alla problematica qui esposta o meno.
Sento fastidio lungo tutta la gamba, dal ginocchio alla caviglia.

Tutti mi parlano di infiltrazioni di acido jaluronico, potrebbero essere di aiuto nel mio caso per la ripresa di una vita normale considerando la mia età (32)?

Grazie per una cortese risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Daniele Pili
24% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Cara Paziente

Per darle un miglior parere dovrei sapere da quando le fa male il ginocchio e in seguito a quale evento.
Quando ha fatto la risonanza?
Che sport/attivitá pratica?
Che la lavo fa?
Idealmente vederla di persona….

In tanto le mando un link che le può essere utile.
Le consiglio di copiare e incollare nel suo brawser questo link o di cliccarci su e seguire le istruzioni.

http://drpiliortopedico.it/dolore-ginocchio/

Spero che le informazioni che vi troverà le siano di aiuto
Rimango a disposizione e attendo la sua risposta
Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno Dr.Pili,

rispondo di seguito alle sue richieste:
il ginocchio fa male da giugno in seguito ad esecuzione di esercizi in una palestra con macchine ma senza carichi! Ho continuato ad andare in palestra ma senza far lavorare il ginocchio, a fine luglio ho dovuto rinunciare perchè il dolore è emerso anche fuori dall'attività fisica e non riuscivo ad appoggiare bene il piede a terra.

La risonanza è stata effettuata il 12 agosto.

Ho un bimbo di 2 anni e mezzo, dopo la gravidanza ho avuto parecchie difficoltà a ricominciare a fare sport (prima facevo dei semplici corsi in palestra, poi i cervicali non me l'hanno più permesso), mi sento proprio arrugginita!
Precedentemente, negli ultimi 2 anni, avvertivo fastidio durante una corsa o una lunga camminata, ma mai gonfiore o dolore successivo, sempre contestuale al movimento (e non sempre, anzi non saprei nemmeno dire con precisione se il ginocchio fosse il dx o il sx).

Traumi veri e propri ne ho avuto uno nel 2001, una caduta accidentale ma l'esito del referto non dà segni rilevanti.

Il lavoro è sedentario, in ufficio 8 ore al giorno, ho sempre le gambe accavallate, può forse essere questo un problema?

Attualmente il dolore si è espanso, va ben sopra il ginocchio, nella parte laterale interna e pure sotto, in 2 punti precisi, uno in cui c'è l'ematoma nella parte interna e l'altro nella parte esterna. i 2 punti sono alla stessa altezza, si riflettono.

Questo per quanto riguarda il ginocchio sx.
Al ginocchio dx, sento però fastidio all'altezza della rotula, verso l'interno della gamba.. temo sia l'inizio della stessa sintomatologia del sx..

Gli integratori non son reperibili attualmente in zona, sto attendendo il loro arrivo.. (Syalox 150). Ma saranno realmente utili?

Grazie per una sua cortese risposta
[#3] dopo  
Dr. Daniele Pili
24% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Buongiorno

La mia impressione è che lei debba fare dell'attività leggera come bicicletta e esercizi di rinforzo della muscolatura assistita da un fisioterapista. Faccia anche nuoto che le darà anche una mano per la cervicalgia. Gli integratori danno qualche vantaggio ma spesso non bastano. L'esercizio fisico bilanciato è di solito altamente più efficace.
Il resto dei dettagli da lei evidenziati non mi sembra che siano altamente significanti.
Sono sicuro che il collega che l'ha visitata ha in mano il quadro migliore dato che l'ha visitata di persona.


Le auguro una pronta guarigione